RIFIUTI & POLTRONE IN VAL SUSA, IL CONSIGLIERE MONACO CONTRO LA NOMINA DI CIACCI: “COSTA PIÙ LA SALSA DEL PESCE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  
“La nomina del Presidente Acsel, nella persona di Alessio Ciacci, avvenuta ieri da parte dei Comuni della Valle Susa mi lascia perplesso”, commenta il Consigliere Regionale Alfredo Monaco (Scelta di Rete Civica per Chiamparino).“Mi sto occupando dei costi della politica, che non devono far pensare a quelli degli eletti, ma di casi come questi in cui il rimborso spese cuba circa 20mila euro a fronte di uno stipendio di 12mila euro lordi – prosegue il Consigliere Monaco – Il nuovo Presidente risiede a Lucca e ha appena ricevuto un altro incarico a Rieti. Ricordo che la scorsa settimana il Consiglio Regionale ha votato all’unanimità un mio ordine del giorno che impegnava gli Enti a scegliere i revisori dei conti in Sanità in ambiti territoriali “vicini” che limitassero il costo dei rimborsi spese. A una sola settimana di distanza si verifica un caso analogo a quello che avevo segnalato per la Aso di Alessandria. Pur riconoscendo le capacità professionali, sono sicuro che Ciacci saprà rendersi conto, come esperto gestionale qual è, del costo della sua propria gestione e prendere gli adeguati provvedimenti per far risparmiare le casse dello Stato”.

Questa mattina nel question time in Consiglio Regionale il Consigliere Monaco ha sollevato la questione della nomina Acsel, sia dal punto di vista dei costi sia dal punto di vista “formale” della mancata pubblicizzazione del bando di ricerca del Presidente.

La risposta dell’Assessore Valmaggia è stata che la Regione non ha poteri diretti, ma che concordando con la richiesta di trasparenza, fornirà al più presto elementi di informazione.

È ancora da calendarizzare l’interrogazione depositata il 30 luglio proprio sui criteri di pubblicità del bando, “che non ritengo superata, in quanto sarà ulteriore occasione di ribadire come certi sprechi si possono evitare”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.