ROSTA, ADDIO A SERGIO GIALDI: GRANDE VOLONTARIO DELLA PROTEZIONE CIVILE TORINESE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICATO DEL COORDINAMENTO TERRITORIALE DELLA PROTEZIONE CIVILE DI TORINO

ROSTA – Il 7 settembre 2021, a funerali avvenuti a Roma, abbiamo ricevuto la notizia che una cara persona ed un grande amico ci ha lasciati a causa di un male incurabile: Sergio Gialdi, Presidente Onorario del CB Club Il Marinaio di Rosta (TO) ed ex Segretario del Coordinamento Territoriale di Torino. Ma chi era Sergio Gialdi?
Sergio nasce nella provincia di Mantova il 01/08/1945 e nel corso della sua vita ha conosciuto e vissuto per due mondi che sono stati la sua vita: la Famiglia Paolina di cui era un Fratello ed il volontariato di Protezione Civile di Torino e provincia.
Sergio Gialdi negli anni 90 è arrivato a Torino ed è entrato a far parte della Protezione Civile torinese entrando nell’Associazione C.B. Club Il Marinaio di Rosta, diventandone presto il Presidente e restando in carica fino alla fine del 2019, quando è stato chiamato a Roma dalla Famiglia Paolina e dove ha vissuto gli ultimi due anni della sua vita.
Per tutti quanti Sergio Gialdi è stata una delle figure più importanti nella storia del Coordinamento in quanto è stato uno dei padri fondatori e successivamente, per più di 15 anni, ha ricoperto l’incarico di Segretario, successivamente è stato il custode del diario storico del Coordinamento di Torino, che manteneva sempre aggiornato.
Sergio Gialdi verrà ricordato da tutti noi per il suo sorriso e per quanto ha sempre fatto per tutti i volontari di Protezione Civile che hanno avuto il piacere di conoscerlo, era una persona solare, riservata ma sempre interessato ai problemi degli altri e sempre disponibile al confronto ed al consiglio sincero.
Nella sua associazione, il CB Club Il Marinaio nel corso degli anni ha aiutato molti giovani e meno giovani a “trovare la retta via”, con la sua capacità di coinvolgere tutti ed indicando per ogni problema una o più soluzioni che spesso sono risultate le più corrette e giuste.
Sergio Gialdi si è dedicato alla Protezione Civile in maniera piena e completa, sempre presente nei vari impegni a cui doveva far fronte, sempre sorridente e disponibile verso tutti; anche dopo aver lasciato Torino ed i suoi volontari, Sergio con regolarità chiamava i colleghi torinesi della protezione civile per restare aggiornato sulle attività e per colmare la sua lontananza da Torino.
Purtroppo la lontananza non ci ha permesso di essergli vicino nel momento della sua morte, nonostante tutto ci ha lasciato alcuni insegnamenti quali la tolleranza, la necessità di creare gruppi coesi e collaborativi, l’umiltà.
Ciao Sergio, buona fortuna per questo tuo nuovo viaggio e sappi che sarà molto difficile colmare la tua assenza.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Apprendo solo adesso questa triste notizia…. Ci siamo persi un pò di vista negli ultimi anni, ma ricordo sempre piacevolmente i tanti servizi fatti alla Sacra di S. Michele. Grande persona, sempre Amico con tutti e per tutti Buon consigliere…. Ciao Sergio ti mando un grande abbraccio ovunque Tu sia.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.