ROSTA DÀ L’OK AL NUOVO SUPERMERCATO: “CI LAVORERANNO 15 RESIDENTI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di PINO SCARFÒ

ROSTA – I 45 giorni di pubblicazione presso l’albo pretorio sono scaduti, né i rostesi né la città Metropolitana hanno presentato osservazioni alla variante del piano regolatore per la realizzazione del nuovo supermercato, “il progetto quindi va avanti. Adesso si sta lavorando al permesso di costruire”; afferma il sindaco Andrea Tragaioli.

image

L’edificio sorgerà in via Marconi, angolo via Rivoli e avrà una superficie di vendita di mille metri quadri circa. Il sindaco precisa che non sarà un discount, “tantomeno avrà la forma di un parallelepipedo, ma verrà inserito in un contesto residenziale. Sarà una struttura di pregio”. Escluso il direttore commerciale, che potrebbe giungere da un’altra cittadina, Tragaioli afferma che i 15 dipendenti previsti saranno assunti tra i residenti di Rosta. Ci sarà una chiamata pubblica e un punto di raccolta dove dovranno essere consegnati i curriculum. “È un bel risultato!”; esclama Tragaioli, ricordando che il supermercato era uno degli obiettivi del suo programma elettorale.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Buongiorno,
    bell’esempio di consumo di suolo, tra l’altro un bel prato ancora adibito ad uso agricolo, in uno dei comuni più saccheggiati della provincia.
    In occasione di questi annunci occorrerebbe l’onesta intellettuale di affiancare al numero di posti di lavoro promessi, tra l’altro non specializzati e ai minimi salariali, il numero di posti di lavoro destinati ad andare perduti nell’esistente commercio di vicinato.
    Il commercio di vicinato, riuscendo a sopravvivere, produce posti di lavoro a costo zero per la comunità, contenimento del numero di iscritti alle liste di disoccupazione, ricadute economiche sul territorio, impegno di capitale proprio dei titolari, prospettive di lavoro per figli attraverso passaggi generazionali delle aziende.
    Da questa iniziativa si potrà ottenere altrettanto?

  2. …peccato che possano fare domanda solo i residenti a Rosta, perchè conosco tante persone che non sanno più cosa mangiare, come curarsi, come fare quadrare i conti, come pagare il mutuo e alcuni hanno pure dei bambini e garantisco che sarebbero felicissimi di lavorare nel nuovo supermercato, seppur con posti di lavoro non specializzati e ai minimi salariali…

  3. Non si sta parlando che apre una nuova Fiat ma un supermercato con 15 dipendenti non 150 o 15000 posti di lavoro ,mi associo al pensiero di Bruno.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.