RUBA UNO SMARTPHONE SUL TGV A BARDONECCHIA: ARRESTATO A PORTA SUSA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

BARDONECCHIA/TORINO – Un cittadino francese è stato arrestato dal personale della polizia ferroviaria di Torino Porta Susa per aver rubato lo smartphone di un viaggiatore diretto a Milano.
Tutto è successo nella tarda mattinata di ieri, a bordo del TGV Parigi-Milano, quando appena passata la stazione di Bardonecchia, un uomo, allontanatosi dal proprio posto per andare alla toilette, al ritorno si è accorto che il suo smartphone era sparito.

Grazie alla descrizione fornita dagli altri passeggeri, riguardante un individuo che ripetutamente percorreva su e giù il corridoio della carrozza con fare sospetto, il capo treno, avvisato dal passeggero derubato, si è messo sulle tracce del soggetto, allertando anche la sala controllo TGV.

Attraverso l’immediato e costante contatto con la polfer di Torino Porta Susa, il capo treno ha seguito a distanza i movimenti del sospettato, che, poco prima dell’arrivo del convoglio in stazione, ha tentato di non passare ai controlli, chiudendosi in un bagno tra le carrozze 6 e 5 per poi uscirne appena il treno si è fermato. Grazie alle indicazioni del capo treno e della vittima, è stato subito individuato e bloccato dagli agenti polfer, con ancora nella tasca del giubbotto il cellulare appena rubato, che nel frattempo continuava a squillare per i tentativi di rintraccio da parte del legittimo proprietario intento a chiamare da altro apparecchio.

Accompagnato presso gli uffici polfer dello scalo per gli ulteriori accertamenti, l’uomo – un quarantaduenne francese residente a Nantes, privo di precedenti – è stato arrestato in flagranza per il furto dello smartphone.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.