RUBIANA E I LIBRI DI SCUOLA: LETTERA DI UNA MAMMA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

LETTERA FIRMATA

RUBIANA – Buongiorno, sono una mamma di Rubiana e rappresentante di classe in quarta presso la scuola primaria “Simone Girodo”. Vi scrivo dopo aver visto pubblicata sul vostro giornale una lettera in cui si riportava il problema delle famiglie rubianine a recuperare i libri di testo lasciati a scuola, problema nato, secondo il vostro lettore, dall’impossibilità di contattare la dirigenza scolastica e risolto soltanto grazie all’intervento del Comune, che avrebbe recuperato i libri per poi consegnarli alle famiglie. Questo non corrisponde al vero.

Giovedì 5 marzo ho contattato personalmente la dirigente scolastica dott.ssa Salvatore, che capita la nostra oggettiva difficoltà a svolgere i compiti senza testi, ha immediatamente accolto la nostra richiesta predisponendo per il mattino successivo la consegna dei libri da parte del collaboratore scolastico. In nessun modo il Comune è stato coinvolto per risolvere la situazione.

Tutte le famiglie della scuola primaria hanno ricevuto i libri in tempi brevissimi grazie alla disponibilità della dirigente, dei suoi collaboratori delle rappresentanti e di tutti i genitori. Resta la personale amarezza verso chi, in un momento storico e sociale così delicato, preferisca diffondere delle notizie false anziché rendersi conto che, durante questa emergenza che ci vede tutti in difficoltà, le priorità dovrebbero essere la comprensione e la cooperazione con chi sta cercando nel migliore dei modi di far fronte alle esigenze di tutti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.