RUBIANA, UN SUCCESSO IL PRIMO FESTIVAL DEL BENESSERE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

riceviamo da PUNTO FORTE PER RUBIANA (lista civica)

RUBIANA – Armonia, ritmo, energia… sono sufficienti tre parole per descrivere l’intera giornata di domenica 17 luglio, dedicata al tema del benessere interiore nello stupendo scenario rubianese di Villa Tabusso. La residenza del più illustre cittadino di Rubiana, quel Francesco Tabusso celebre non solo per le opere pittoriche naïf ma anche per i partecipati vernissage, ha veduto nuovamente animato il circostante parco, risuonante di musica, cinguettii, respiri, sospiri, profumi e risate.

L’esordio mattutino con la meditazione danzata guidata da Alessandra Barison, la ricerca sciamanica e tantrica della propria anima selvaggia ispirata da Loredana Savarino, le lezioni di geografia sacra condotte da Andrea Cogerino confluite nella sessione a sorpresa di playback theater animata da Elisa Ippolito hanno traghettato l’appassionata compagnia verso il rinfresco che preludeva all’evento musicale conclusivo. Memorabile il concerto di Sitar indiano e Tabla con i maestri Deboyjoti Gupta e Franco Rivoira, impreziosito dalla penombra appena rotta dall’illuminazione indiretta e dal chiarore della luna in cerca di “pienezza”…

image

Una pienezza di cui hanno goduto tutti i partecipanti alla giornata, di cui sono fattiva testimonianza i numerosi complimenti, la richiesta di replica e, non ultimi, i generosi contributi economici a sostegno dell’iniziativa.

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutte le persone che hanno collaborato alla buona riuscita dell’iniziativa, a titolo anche volontario, per la redazione della grafica pubblicitaria, l’allestimento del buffet, l’accoglienza, la sistemazione del giardino e l’organizzazione pratica dell’evento.
Oltre al Comune di Rubiana che ha patrocinato l’iniziativa e alla Associazione Pro Loco, alle associazioni promotrici (Etinomia, Aura Sacra) un ringraziamento davvero speciale va a Nadia Nicoletti che gestisce la Villa Tabusso attualmente adibita a residenza per scrittori sotto il nome di Road House Writer’s Colony.

La lista civica Punto Forte per Rubiana, che ha fortemente voluto e desiderato l’evento dedicato alla memoria dell’amico Piero Brunatto scomparso pochi mesi fa, condivide la propria soddisfazione con tutti i sostenitori, nella convinzione che l’attività politica possa essere anche condotta nel segno del lieto vivere e dell’apertura di luoghi e di cuori.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.