SAGRA DEL MARRONE, ECCO TUTTI I VINCITORI DEI CONCORSI: IL MIGLIOR PRODUTTORE È POGNANT, PER TRAVERSA IL “MARRONE D’ORO” / FOTO ED ELENCO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image
di CORINNE NOCERA

Villarfocchiardo ha nuovamente richiamato decine di migliaia di persone per la sua 54esima edizione della mitica “Sagra del Marrone”: numerosi gli eventi in programma sabato 17 e domenica 18 ottobre, con ricche degustazioni di piatti tipici, musica itinerante, concerti, visite guidate e le classiche “brusatà” che hanno scaldato le mani a tutti i visitatori della fiera.

Durante il pomeriggio di domenica, hanno inoltre avuto luogo le premiazioni dei partecipanti ai tre concorsi indetti per la grande occasione, contestuali ai saluti delle autorità presenti.
Ecco i nomi dei vincitori:

Premiazioni “Concorso Peso” (ammessi solo frutti assolutamente integri, non fessurati):
1) 1385 gr Pognant Aldo,
2) 1372 gr Muntocco Domenico,
3) 1352 gr Larosa Bonaudo,
4) 1340 gr Traversa Claudio,
5) 1332 gr Miletto Daniele.

image

Premiazioni “Confezioni Scuole”, hanno partecipato quattro scuole della valle, con i loro lavori ed i premi consistono in materiale didattico (fogli, matite, pennarelli,..)
1) Scuola dell’infanzia di Villarfocchiardo con “Elmer si è perso nei boschi del Villar”;
2) Scuola dell’infanzia Rodari di Condove con “Il marron bosco di Titta e Meo”;
3) Scuola primaria di Sant’Antonino con “Benvenuti a Naturlandia – La giostra degli gnomi – Castagnolario”;
4) Scuola dell’infanzia e primaria di Mattie con “Le coltivazioni”.

Premiazioni “Confezioni realizzate dai privati”:
1) Marronopoly e Paperon de Marroni – Qui Quo Qua;

image

2) I minions nell’era dei marroni – Fiore Mathieu;

image

image

3) Autunno tempo da raccolta per i puffi – Alessandro Cavezzale;
L’organizzazione ricorda che i primi tre vincitori, hanno ricevuto un rimborso spesa per il materiale utlizzato.
4) Il piccolo principe incontra il castagno – Maurino Jolanda e Francesco;
5) Buoni e cattivi nel bosco incantato – Ganau Anna e Luca;
6) Banane no, Marroni si – Alpe Francesco;
7) Piccoli artisti nel mondo dei marroni – Macedonio Luca e Andrea;
8) Le cose più semplici sono le più buone – Bottinelli Alberto;
9) Fantapac – Cooperativa Frassati;
10) Piccoli frutti crescono – Listello Emma;
11) Zucche nel prato fiorito – Carnino Cinzia, Pinna Carlo, Carnino Natalino;
12) Antichi attrezzi – Montabone Ivano e Iris;
13) Composizione marroni con candele – Carnino Laura.

image

Infine, è stato premiato il “Marrone d’Oro”, in memoria di Cavargna: l’omonima ditta valsusina, da ben 162 anni si occupa di esportazione di marroni del territorio e questo premio rappresenta un riconoscimento verso i produttori della zona, che con passione ed impegno offrono sempre un prodotto migliore. Il vincitore della targa 2015 è Claudio Traversa.

image

Senza dubbio il Comune di Villarfocchiardo e la Pro Loco del posto, possono dirsi soddisfatti anche questa volta: è stato un successo come sempre.

image

Anche noi di ValsusaOggi abbiamo partecipato alla bella festa e con piacere abbiamo incontrato tanti nostri lettori: ringraziamo tutti di cuore, siete sempre di più!

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.