SANITÀ IN VALSUSA, SI RINFORZA LA SQUADRA CONTRO I TUMORI: IN ARRIVO IL LUMINARE GIORGIO SCAGLIOTTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn


RICEVIAMO DALL’UFFICIO STAMPA ASL

Dal 2 agosto il prof. Giorgio Vittorio Scagliotti, docente ordinario di Oncologia Medica dell’Università di Torino e Primario presso il S. Luigi di Orbassano, affiancherà con la propria qualificata e ben nota esperienza professionale in ambito clinico, didattico e di ricerca, gli Oncologi dell’ASL TO3 arricchendo la qualificazione ed ottimizzando i percorsi clinici ed assistenziali ed in definitiva l’efficacia della risposta al paziente.
In Oncologia (e non solo) è finita infatti l’era del singolo reparto di Ospedale , che ha come riferimento i propri pazienti dell’area territoriale a cui appartiene e che clinicamente lavora in autonomia ed anzi non senza logiche competitive con altre realtà ospedaliere. Al contrario è iniziata la fase orientata alla integrazione clinica e cooperazione in rete fra i clinici di più aziende, per ottimizzare le sinergie e l’efficacia della risposta ai pazienti.

Nell’ottica prevista nelle indicazioni della Rete Oncologica regionale, il Prof. Scagliotti collaborerà presso l’Oncologia aziendale per un anno (incarico di 40 ore mensili), su di un progetto che ha come obiettivo l’ottimizzazione dei flussi dei pazienti oncologici e la realizzazione di percorsi diagnostico-terapeutici comuni. Inoltre sarà importante revisionare e migliorare l’offerta dei servizi “di base” su di un territorio vasto come quello dell’ASL TO3 implementando, se possibile, le risorse disponibili.

Un obiettivo complesso ma irrinunciabile, previsto anche nel Piano sanitario regionale che in particolare prevede, come approccio nella gestione di importanti patologie, la “realizzazione di reti ospedaliere integrate quale principale strumento di riordino del Servizio sanitario pubblico, con l’istituzione di ambiti interaziendali comprendenti in particolare Aziende ed Ospedali che insistono sulla medesima area sovrazonale”.

Dunque una collaborazione in campo Oncologico esattamente in linea con le più recenti indicazioni normative previste.

“Ringrazio la Direzione del S. Luigi ed in particolare il prof. Scagliotti per aver accolto l’invito a prestare la propria qualificata collaborazione – sottolinea Flavio Boraso, direttore generale dell’ASL TO3 – il servizio di oncologia funziona egregiamente, ma il nostro obiettivo è di integrarlo sempre più nella rete oncologica locale e regionale avvalendoci delle professionalità necessarie. Un’opportuniotà di crescita per i servizi offerti ai nostri pazienti ed un ulteriore miglioramento di quanto avviene già oggi”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.