SANT’AMBROGIO, CHI VINCERÀ IL MARENGO D’ORO? SABATO A TEATRO CON “ISILENZIOINSALA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

SANT’AMBROGIO – Anche quest’anno, la compagnia amatoriale “I SILENZIOINSALA” ha organizzato e curato il concorso letterario “IL MARENGO D’ORO – SMERALDO OTTONE” edizione 2015, che si concluderà sabato 28 novembre presso il Teatrino di via Antiche Mura a Sant’Ambrogio, alle ore 21.

“Quest’ anno – dice Roberto Girardi, de “Isilenzioinsala” – è stato un vero successo. Abbiamo ricevuto un numero altissimo di racconti da ogni parte d’Italia e soprattutto di qualità.
Questo ci fa comprendere che siamo sulla buona strada, permettendoci di diffondere il nome di Sant’Ambrogio con le sue bellezze architettoniche e storiche un po’ ovunque. Il pubblico ci segue, i racconti aumentano di anno in anno ed il lavoro relativo alla realizzazione di questa nostra iniziativa, nata in sordina da un gruppo di amici amanti della cultura in genere, è aumentato a dismisura. Una grande soddisfazione è poter contare, anche per quest’anno, su di una Giuria di Qualità di prim’ordine: Gianni Oliva giornalista e scrittore, presidente, Mariateresa Carpegna editor escout writers, Daniele Forte presidente Etinomia, Carlo Girardi professore universitario, Donato Sbodio attore, doppiatore e maestro di dizione e l’immancabile ed instancabile amico Sergio Vigna, scrittore”.

La serata, oltre alla lettura dei racconti finalisti, sarà allietata dall’ensamble di flauti “RUNNING FLUTES” diretto dal maestro Antonmario Semolini, che proporrà brani di grande virtuosismo musicale. Ulteriormente al marengo d’oro assegnato al racconto vincitore dalla Giuria di Qualità, sarà proprio il pubblico presente in sala a decretare la vittoria del secondo marengo d’oro “Premio Giuria Popolare” con una votazione plebiscitaria.

“Vi invito tutti a partecipare – continua Girardi – per toccare con mano quanto sia divertente e gratificante partecipare a questa esperienza, sfatando definitivamente l’eguaglianza cultura = noia! Sono sicuro che il pubblico potrà constatare che si può imparare, scoprire nuove emozioni e creare aggregazione, in modo dilettevole e spiritoso, pur senza l’esuberanza tipica dell’evento di piazza”.

SABATO 28 NOVEMBRE ORE 21
TEATRINO DI VIA ANTICHE MURA – SANT’AMBROGIO
INGRESSO LIBERO.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.