SANT’AMBROGIO, LE CRITICHE DELL’OPPOSIZIONE SULL’ULTIMO CONSIGLIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal GRUPPO CONSILIARE “SÌ SANT’AMBROGIO”

SANT’AMBROGIO DI TORINO – La legge bavaglio è una legge che mira a imbavagliare l’informazione. Una legge che abbiamo respirato ieri sera in Consiglio Comunale, quando nemmeno l’abbassamento della mascherina protettiva ci ha permesso di esprimere il nostro dissenso all’amministrazione comunale.

Volevamo rendere edotti sia i singoli consiglieri che i cittadini presenti in sala circa una risposta, che noipreferiamo definire una mancata risposta, giunta in replica ad una nostra interrogazione sulla questione Terre di Sacra.

Ma il sindaco, non appena il consigliere Vinassa, nell’ambito delle comunicazioni di fine seduta, ha iniziato ad argomentare la questione, è stato tranchant: “Questo spazio è riservato alle comunicazioni, se non siete soddisfatti della risposta ricevuta scriveteci”.

Una decisione perentoria, impossibile da contrastare, tant’è che, spazientito, il capogruppo Bruno Allegro, dopo una serie di tentativi di parola andati a vuoto, si è arreso all’evidenza dei fatti e nessuno dei consiglieri di minoranza ha più proferito parola. Per comunicare si può scegliere di parlare oppure di scrivere. Vero che lo scritto lascia traccia, mentre la comunicazione verbale è immediata ma meno duratura nel tempo.

Per questo avevamo proposto una serie di emendamenti alla mozione avente ad oggetto la questione Tav, portata ieri in consiglio dal capogruppo dei Cittadini in movimento Giovanni Braido, che è stata oggetto diarticolata discussione. Ma i nostri suggerimenti integrativi non sono stati accolti.

Viceversa, delle tre mozioni presentate dal nostro Gruppo Consiliare, aventi ad oggetto rispettivamente ilavori lungo via Antica di Francia, la tutela dei cittadini anziani vittime di truffe e il regolamento dei matrimoni e delle unioni civili, ben due sono state oggetto di richiesta di emendamenti da parte della maggioranza. Emendamenti che abbiamo accettato e che ci hanno consentito di arrivare ad un voto favorevole ed unanime sulle tre questioni.

Spiace dover nuovamente constatare che per far sentire la nostra voce sia necessario usare gli organi diinformazione o le piazze virtuali, dove la comunicazione può talvolta essere mal interpretata o distorta.

Ad ogni consiglio comunale ci stupiamo di più. Ieri sera ci è stato detto che badiamo troppo alla forma. Ma la forma, talvolta, può portare a grandi stravolgimenti. Pensate, ad esempio, alla parola bavaglio ed al cambio di una sola consonante.

Quello che oggi è un baVaglio potrebbe diventare un baGaglio. Di idee, opinioni, scambi condivisi, volti in una sola direzione, quella che ci sta più a cuore: il bene del paese di Sant’Ambrogio di Torino.

Andrea Vinassa
Bruno Allegro
Massimo Teghille
Norma Raimondo

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Non concordo con quanto lamentato: le comunicazioni a fine consiglio non possono per loro natura essere oggetto di discussione e dibattito in quanto nei contenuti non inserite all’ordine del giorno. Sono semplicemente delle informazioni su attività od iniziative degli amministratori o sull’inizio di cantieri o lavori sul territorio o di manifestazioni di cui è giusto tutti siano informati. Una risposta ad una interpellanza giudicata non esauriente non rientra nello spirito e nelle finalità delle comunicazioni il cui uso strumentale é da cassare sia che si tratti della minoranza che della maggioranza. Inoltre ricordo che il regolamento del consiglio comunale non prevede altre comunicazioni se non quelle del Sindaco o dei suoi e non è certo la comunicazione a fine consiglio lo strumento di controllo della minoranza sulla attività amministrativa: per queste esistono le mozioni , le interrogazioni e le Commissioni consigliari

  2. Hanno fatto la paraculata con sto articolo, con l’ultima parte che non c’entra nulla , solo per passare per vittime che però ci tengono al paese

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.