SANT’AMBROGIO, NESSUN MALATO DI COVID NELLA CASA DI RIPOSO “VILLA GABRIELLA”: FESTEGGIATI DUE OSPITI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

di IVO BLANDINO

SANT’AMBROGIO DI TORINO – Un bel pomeriggio di Ferragosto trascorso nell’accogliente dehors della casa di riposo “Villa Gabriella” di Sant’Ambrogio di Torino. La referente Nadia El Bdine ha organizzato un bel momento conviviale per festeggiare, dopo il lungo periodo di lockdown, gli ottimi risultati ottenuti: nessun ospite si è ammalato di Coronavirus, grazie alle severe (ma doverose) misure di sicurezza prese dalla direzione per tutelare la salute dei tredici anziani e delle sette operatrici.

Dopo la chiusura del 23 febbraio “nessuno, sia parenti che amici, hanno potuto varcare il cancello della struttura e devo dire che tutti i famigliari degli ospiti sono stati molto comprensivi, hanno accettato con pazienza e con responsabilità queste misure di sicurezza per tutelare la salute dei loro cari. È stato concesso a loro di poter effettuare video-chiamate, in base alle esigenze dei parenti”.

Alla festa, organizzata con le dovute distanze di sicurezza e utilizzando le mascherine, ha partecipato anche il proprietario della struttura Carmine Giardullo, intervenuto alla giornata con la moglie: “Sono molto contento perchè abbiamo tutelato la salute dei nostri ospiti, applicando in anticipo le varie restrizioni, già prima della pandemia e riuscendo così ad essere una delle poche strutture in Piemonte a non aver avuto casi di Covid-19, sia tra gli ospiti che tra gli operatori”.

Alla bella festa non poteva mancare la gustosissima torta (rigorosamente fatta dalle cuoche della casa) e il brindisi. Con l’occasione sono stati festeggiati due ospiti della casa di riposo, Tullio Carpanetto (per il compleanno) e Alfredo Comollo (per l’onomastico).

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.