SANT’AMBROGIO PIANGE FRANCA GIAI, EMIGRATA DALLA SARDEGNA HA TROVATO L’AMORE IN VALSUSA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

SANT’AMBROGIO – È mancata mercoledì 22 febbraio, dieci giorni dopo il suo 94esimo compleanno, Francesca Pisano, conosciuta in tutto il paese come Franca o Chicca. Emigrata dalla Sardegna, Francesca visse a Sant’Ambrogio dai primi anni ’60, dove conobbe l’amore della sua vita, Renato Giai, decano delle biciclette in Valsusa, e insieme trascorsero una vita di lavoro e gioia in via Torino, tra la bottega e la casa, sempre aperta a parenti e amici.
Francesca era un vero personaggio a Sant’Ambrogio, in poco tempo ha saputo integrarsi nella comunità e farsi volere bene da tutti, portando sempre la sua terra, la Sardegna, nel cuore e nello spirito. Molte persone hanno voluto partecipare al suo funerale, ieri, ricordandola sempre allegra e spiritosa, con una battuta ed un dolcetto per tutti, dalle paste di meliga alle torte… ne regalava a tutto il paese.
“Le sue mani non stavano mai ferme, prima con Renato, sostenendolo, accudendolo fino all’ultimo, e poi con la figlia, i nipoti e tanti della famiglia – ricorda con dolcezza don Romeo durante la predica – Franca era una donna d’altri tempi, è stata accanto a suo marito e l’ha sempre amato, badando alla famiglia e alla casa. Con le sue mani tesseva non solo i suoi capolavori, i tappeti sardi, ma molto di più, ha cucito legami indissolubili”. Francesca infatti era una persona che univa: sapeva portare gioia e buonumore con la sua simpatia innata, strappava un sorriso a tutti. La ricorderemo sempre così, con il suo rossetto fucsia sulle labbra, e dal suo balcone mentre ammira la Sacra di San Michele con il binocolo. Ciao nonna Chicca!

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.