SANT’ANTONINO, 270MILA EURO PER I LAVORI NELLE SCUOLE E IN VIA MAISONETTA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di ARIANNA RICHIERO

SANT’ANTONINO – Grazie all’allentamento dei vincoli di bilancio, previsto dalla legge di stabilità, al via tre progetti in paese: lavori di miglioramento della viabilità, interventi su due plessi scolastici e la realizzazione di una nuova sala prove dedicata all’attività musicale.

IL CANTIERE DI VIA MAISONETTA

image

Il cantiere più importante è quello che interesserà il rifacimento di via Maisonetta, importante e trafficata arteria che collega il centro di Sant’Antonino (piazza Libertà) con la borgata Cresto.
Un importante progetto che ammonta a circa 240 mila euro, interamente finanziato dal bilancio comunale.
“Da parecchi anni non si interveniva su questa via ed è necessaria un’opera di rifacimento del manto stradale – spiega il sindaco di Sant’Antonino Susanna Preacco – Il tratto coinvolto dai lavori sarà quello compreso tra via Rocciamelone e zona Fontanazza”.
Questi gli elementi principali del progetto: sarà rimosso uno strato di asfalto in modo da abbassare il manto stradale e successivamente si procederà con una nuova asfaltatura, saranno sostituite le piante esistenti con un intervento di piantumazione, verranno rifatti i sottoservizi, saranno realizzati nuovi parcheggi e un marciapiede di 2.50 metri in grado di migliorare la viabilità e la sicurezza pedonale, sarà inoltre sostituita la segnaletica esistente.
“Il primo step consisterà nel taglio delle piante – continua il sindaco di Sant’Antonino – Entro la fine del mese di ottobre 2016 contiamo di aver portato a termine l’intero intervento”.

GLI INTERVENTI NELLE SCUOLE

image

Oltre all’intervento di miglioramento della viabilità su via Maisonetta, per il Comune di Sant’Antonino è tempo di altri importanti lavori pubblici. Un progetto da 30 mila euro coinvolgerà due plessi scolastici del paese: la scuola secondaria di primo grado “E. Rege Moretto” e la scuola primaria “Dorina Abegg”.

Si procederà al rifacimento di due gruppi di servizi igienici nella secondaria e alla ristrutturazione di un blocco di servizi igienici alla primaria, dove l’intervento si somma ad altre opere di manutenzione straordinaria dell’edificio, come il rifacimento dell’allacciamento dell’impianto antincendio alla rete dell’acquedotto.
“Il progetto di rifacimento dei servizi igienici nei due plessi scolastici del paese è interamente finanziato dal bilancio comunale, grazie all’allentamento del patto di stabilità e alla relativa possibilità di utilizzare parte dell’avanzo di amministrazione”: illustra il sindaco Susanna Preacco.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.