SANT’ANTONINO: DAL CENTRO CALAMANDREI IN ARRIVO ARREDI PER LA RESIDENZA RAF E LE ASSOCIAZIONI DEL PAESE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

testate_sant'antonino

di ARIANNA RICHIERO

SANT’ANTONINO – Importante acquisizione per il Comune di Sant’Antonino.

Dal Centro di Documentazione, Ricerca e Studi sulla Cultura Laica “Piero Calamandrei” (un Istituto culturale nato a Torino ad opera dell’associazionismo laico, che ha come obiettivi la fruizione di documenti archivistici, librari e di altri beni culturali con particolare riferimento a Torino e al Piemonte) arriveranno nuovi arredi e nuovi articoli d’ufficio.

Con delibera e a fronte di un contributo economico di mille euro la giunta di Susanna Preacco avrà la possibilità di completare l’arredamento di alcuni uffici, delle sedi di alcune associazioni e della RAF -Residenza Assistenziale Flessibile del paese, dove il Comune svolge attività istituzionali in collaborazione con l’ASL e il CONISA.
Come espresso in delibera, prima dell’acquisizione il personale  dell’Ufficio Tecnico del Comune di Sant’Antonino ha svolto un sopralluogo presso la sede dell’Istituto, constatando l’ottimo stato del materiale offerto.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.