SANT’ANTONINO DI SUSA, BORSE DI STUDIO AGLI STUDENTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

SANT’ANTONINO DI SUSA – Nel tardo pomeriggio di lunedì 31 maggio presso il cortile della biblioteca del Comune di Sant’Antonino di Susa sono state consegnate le borse di studio 2020-2021, “Per merito in memoria del Professore di Lettere Gianni Sada” scomparso undici anni fa), a sei studenti e studentesse delle scuola medie di Sant’Antonino di Susa e Vaie che si sono distinti per i migliori voti ottenuti.

Alla consegna degli attestati erano presenti la sindaca di Sant’Antonino di Susa Susanna Preacco, in rappresentanza del Sindaco di Vaie l’Assessore Matteo Nazzi, la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo “Centopassi” di Sant’Antonino di Susa Margherita Rescigno ed infine la vedova del professor Sada Elisabetta Deriu. Assieme a lei era presente il figlio Davide. i ragazzi premiati, accompagnati dai loro genitori.

I ragazzi premiati, accompagnati dai loro rispettivi genitori, sono stati i seguenti:

Aurora Grassella
Aurora Guglielminotti
David Ilica
Raffaele Michele Pace
Rebecca Cafarella

Questo premio, che consiste in denaro, è stato messo a disposizione 400 euro dal Comune di Sant’Antonino di Susa e 200 euro dal Comune di Vaie.

Prima della consegna la Sindaca Preacco assieme all’Assessore di Vaie Nazzi e la dirigente scolastica Rescigno nel loro breve intervento, hanno ricordato la figura del Professor Sada ai ragazzi premiati, i valori nel quale lui credeva e quanto ha fatto per la scuola.

Assessore, dirigente scolastica e Sindaca hanno ringraziato i ragazzi premiati, per il loro impegno nello studio e per aver ricevuto questo premio. Anche il figlio Davide Sada e la vedova Elisabetta, hanno espresso il loro ringraziamento a tutte le ragazze e tutti i ragazzi.

Infine la famiglia Sada ha desiderato fare un’offerta per l’acquisto di un albero per il progetto denominato “Rinverdiamo Sant’Antonino”. Su questo albero che verrà piantato, sarà affissa una targa in ricordo del professor Gianni Sada.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.