SANT’ANTONINO DI SUSA, CONCERTO PER I RIFUGIATI UCRAINI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

SANT’ANTONINO DI SUSA – Dopo un anno di pandemia torna a risuonare la banda del paese con un concerto dal titolo “Al nuovo concerto” che vede la partecipazione della storica ultracentenaria Società Filarmonica Santa Celia di Sant’Antonino di Susa. L’appuntamento è fissato per sabato 2 aprile alle ore 21 presso la chiesa parrocchiale.

Il concerto come spiega il presidente della banda Claudio Durandetto “doveva svolgersi nel periodo natalizio, ma vista la situazione sanitaria aggravarsi è stato sospeso. Ecco perché abbiamo deciso di eseguirlo sabato sera. Sottolineo che le offerte che saranno raccolte nel corso della serata verranno destinate alla Croce Rossa Italiana che si occupa dei rifugiati ucraini in Valsusa”.

Il concerto ha un programma molto ben preparato con brani natalizi, pagine pop di Michael Jackson, colonne sonore e musica rock. Si ricorda che la manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle vigenti normative ministeriali riguardanti l’emergenza da Covid-19.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.