SANT’ANTONINO, GIOVANI “DISTURBATORI” IN STAZIONE: INTERVIENE LA POLIZIA CON I CANI ANTIDROGA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

SANT’ANTONINO DI SUSA – Nell’ambito dell’operazione “Stazioni sicure”, gli agenti della Polfer di Bussoleno hanno svolto un’attività di controllo alla stazione ferroviaria nei pomeriggi del 10, 12, 19 e 21 aprile. L’obiettivo era quello di aumentarne la sicurezza, a seguito di varie segnalazioni sulla presenza di alcuni gruppi di ragazzi, sia italiani che stranieri, responsabili di azioni di disturbo nei confronti del personale ferroviario e dell’utenza, oltre che di danneggiamenti alla stazione. Tali controlli straordinari si sono svolti anche con l’ausilio di personale specialistico e dell’unità cinofila antidroga, appositamente messa a disposizione dalla questura e in collaborazione con il personale di Trenitalia.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Fintanto che non vengono fatte pagare delle belle sanzioni ai genitori di queste giovani leve maleducate e spesso anche violente, non serve a nulla che si facciano ispezioni…. e qualcuno se maggiorenne dovrebbe pure assaggiare la galera, così magari passerebbe la voglia di passare le giornate a sfumacchiare spinelli e a spaccare le cose pubbliche, oltre che a importunare pesantemente il prossimo…

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.