SANT’ANTONINO, SABATO UNA SERATA CON LE FOTO DEL VALSUSINO DANTE ALPE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

dante_alpe

 

La XVIII edizione di CINEMA in VERTICALE prosegue sabato 5 marzo nella Palestra di via Abegg 19 a Sant’Antonino di Susa con il ritorno dell’esperto fotografo naturalista Dante Alpe che presenta il libro ”Viaggio nella Natura – Frammenti di vita in Valle di Susa” ed una selezione di bellissime fotografie scattate nel limitrofo territorio montano e contenute nel libro. L’evento è stato già presentato venerdì 12 febbraio nella Sede Parco Naturale del Gran Bosco di Salbertrand e verrà ripresentato nuovamente martedì 15 Marzo ad Orbassano nel centro studi AER via Cruto 8.

 

Estratto dell’introduzione al libro scritta da Giuseppe Bogliani, docente di Zoologia all’Università di Pavia:

Ma in Valle di Susa c’è una natura cosi speciale do meritarsi un libro fotografico?

L’acqua continua a scivolare a valle da nevai e cime solitarie, ad alimentare torbiere ricche di piante e animali misteriosi e a scavare forre impressionanti. Nelle praterie pascolano gruppi di camosci, stambecchi, cervi, insidiati da lupi ritornati dopo un secolo di assenza. La densità delle aquile reali non è mai stato elevata come in questi decenni e questo animale magnifico approfitta dell’abbondanza delle marmotte, non più perseguitate come nel passato. Piante di origine mediterranea vegetano a poche centinaia di metri da altre spinte fin qui dalle glaciazioni del Pleistocene.

Davvero ci sono tutte queste cose? Tutte e anche molte altre, che ciascuno di noi potrebbe osservare se si inoltrasse con umiltà e in silenzio nelle praterie, nelle foreste, sulle rocce.

Tuttavia, solo un grande conoscitore e un sensibile osservatore può farcela a catturare le loro immagini, con una capacità unica di rappresentare i soggetti e di sublimare le atmosfere delle montagne di questa volle imponente. Dante Alpe lo ho fatto. Dante non è nuovo a imprese di questo genere poiché il suo meraviglioso volume del 2010, “Le quattro stagioni del Parco”, sul Parco Naturale dell’Orsiera Rocciovrè, che si trova a scavalco della Valle di Susa, della Val Chisone e della Val Sangone, aveva già doto la misura delle sue capacità.

 

DANTE ALPE è nato a Torino nel 1954. La sua passione per la fotografia è nata parallelamente al lavoro di guardiaparco nel Parco Naturale Orsiera-Rocciavrè in Piemonte.Ha lavorato nell’area protetta per 25 anni ed è attualmente in pensione. Ed è proprio in questo contesto che, da autodidatta totale, si è formato come fotografo di natura. Da sempre appassionato di montagna pratica parecchi sport legati a questo ambiente. Le sue foto sono state pubblicate in diverse riviste di settore come Oasis, Pianeta Terra, Oggi Natura, Piemonte Parchi, Rivista della Montagna, Montagne Magazine, ecc…

Ha collaborato con la Regione Piemonte per la pubblicazione di diverse guide sulla fauna piemontese. Ha esposto in diverse occasioni al Museo di Scienze Naturali di Torino nell’ambito di iniziative patrocinate dalla Regione, dal CNR e dai parchi piemontesi. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti in vari concorsi di fotografia naturalistica quali Oasis, Glanzlichter e nel Campionato italiano di fotografia naturalistica.

 

CINEMA in VERTICALE – La XVIII edizione

Iniziata lo scorso 11 febbraio, si svolge sino al 2 aprile la XVIII edizione di “Cinema in Verticale”, rassegna sul cinema e la cultura di montagna che viene organizzata dall’associazione Gruppo 33 di Condove come anteprima del Valsusa Filmfest, festival sul recupero della memoria storica e sulla difesa dell’ambiente la cui XX edizione si svolgerà nel mese di aprile.

La rassegna affronta varie tematiche legate alla montagna come l’alpinismo e altri sport legati alla verticalità, l’esplorazione, la salvaguardia dell’ambiente e delle specie animali, la cultura, la vita e le abitudini di piccole e grandi comunità montane. In ogni appuntamento, oltre alla proiezione di filmati e slideshow, sono presenti ospiti quali autori e protagonisti delle immagini, alpinisti, guide alpine, scrittori ed esperti per dibattere ed attualizzare i temi.

I 15 appuntamenti della XVIII edizione, come sempre ad ingresso gratuito, si svolgeranno nei Comuni di Caprie, Condove, Gravere, San Giorio di Susa, Salbertrand, Sant’Antonino di Susa e Villar Dora in Valle di Susa e nei Comuni di Giaveno e Orbassano nella limitrofa Val Sangone.

Gli ospiti sono Nico Valsesia, Marzio Nardi, Stefano Cordola, Roberto Mantovani, Linda Cottino, Carlo Alberto “Cala” Cimenti, Stefano Rogliatti, Dante Alpe, Alberto Bolognesi, Il gruppo 71° Parallelo e Luigi Cantore.

 

I prossimi appuntamenti

Venerdì 11 marzo alle ore 21:00 a CAPRIE  nel centro polisportivo “La Sosta Climb Cafè” Carlo Alberto “Cala” Cimenti presenta il progetto “Italian Snow Leopard” con la conquista del Communism Peak in Tajikistan.
Sabato 12 Marzo alle ore 21:00 a VILLAR DORA, nel centro Sociale di via Pelissere 16,  viene presentato il film-documentario “Vard ‘l Beu – una storia del Piemonte, il bue grasso” di Stefano Rogliatti

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.