SAUZE D’OULX, LA RINASCITA DI UN ALPEGGIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DI SAUZE D’OULX

SAUZE D’OULX – La prima nevicata di stagione ha benedetto le novità che attendono per la prossima stagione estiva l’Alpeggio Gaggere. Si può parlare di nuova vita come conferma il sindaco Mauro Meneguzzi: “La montagna per noi è molto importante a 360 gradi. Chiaramente lo sci alpino rappresenta la nostra storica vocazione e la stagione estiva con la presenza di bikers ed escursionisti sta assumendo un peso sempre più marcato nella nostra proposta turistica. Ma c’è anche tutta la parte di valorizzazione della montagna che vede l’agricoltura al centro. I nostri prodotti a marchio De.Co oramai sono una realtà conosciuta ed apprezzata. Parliamo di erbe officinali, naturalmente formaggi d’alpeggio e patate di montagna. Ecco allora che gli interventi fatti sull’Alpeggio Gaggere vanno proprio in questa direzione“.

L’Alpeggio Gaggere lo si trova a lato della strada che porta a Sportinia provenendo sia dalla Frazione Richardette che da Ciao Pais. Cosa è successo qui? E quali prospettive offre? Il sindaco Meneguzzi presenta la grossa novità: “Grazie all’attività dell’Associazione Agricola Jouvenceaux – Tachier ed all’opera dei suoi soci, il tutto con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale, la parte di abitazione e l’area di vendita al pubblico dell’Alpeggio Gaggere è stata interamente ristrutturata. Il che vuol dire che dalla prossima estate, l’alpeggiatore del Comprensorio di Pascolo, potrà aprire al pubblico ed effettuare la vendita dei prodotti, tra cui alcune De.C.O. Sauze d’Oulx tipiche del territorio come il burro d’alpeggio e le tome del paese“.

L’altra novità rappresenta il logo che sarà visibile sulle due facciate lato strada. Le nuove insegne dell’Alpeggio Gaggere che pubblicizzano burro e formaggio con al centro una mucca sono state realizzate dall’artista Johnny Quance, noto pittore abitante da decenni a Sauze d’Oulx.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.