SAUZE D’OULX “STAYBIN”: UNA BELLA GIORNATA DI SPORT

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

di THOMAS ZANOTTI

SAUZE D’OULX – Domenica 8 agosto ha riscosso un grande successo l’ottava edizione di “Sauze Staybin”, lo sport e il benessere in alta quota organizzata dall’A.S.D Sauze d’Oulx e il Centro Sportivo Pin Court con il contributo del Comune. Una bellissima e calda giornata di sole ha accolto dalle ore 10 del mattino numerosi abitanti, turisti e villeggianti nell’area del Parco Giochi Comunale dove sono stati allestiti il palco e numerosi stand.

Erano presenti associazioni sportive e le scuole di sci della località valsusina, ma anche numerose attività e animazioni presentate da Lorenzo Richetto accompagnate dalle musiche di Dj Alain. Nel pomeriggio è giunta sul palco Maria Beatrice Barberis, cestista della Virtus Bologna di Serie A1 la quale ha presentato dei giochi propedeutici per bambini e ragazzi. Inoltre c’è stata la Calata della Torre, attività alpinistica con la presenza di una guida alpina. Sempre nel pomeriggio si sono svolte esibizioni di balli caraibici, di gruppo e Zumba a cura della Scuola Danza La Flaca.

Negli stand erano presenti le seguenti associazioni: Scuola Sci Sauze Project, Scuola Sci Sauze Sportinia, Scuola Sci Via Lattea, Sci Club Sauze d’Oulx, il Soccorso Alpino, Rafting Italia, Abbà Sas di Oulx, 515 Laser Tag, Quad Escursioni di Sauze di Cesana, Annestyle Centro estetico di Sauze d’Oulx, Sauze d’Oulx Calcio FC, AliRoller, Yeti Club Hockey Sauze d’Oulx, Shodan Alta Valsusa, Emozioni Sportive CMP e Scuola di Ballo La Flaca.

Per Sauze d’Oulx una giornata sicuramente positiva dove numerose persone hanno potuto conoscere la realtà sportiva e di benessere attraverso gli attori del territorio e le loro straordinarie proposte. Appuntamento per la prossima stagione estiva nel 2022 con la nona edizione di “Sauze Staybin”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Qualcosa hanno organizzato. Speriamo che l’offerta ricreativa sia andata anche a beneficio dei giovani che avevano esternato delle lamentele in un altro articolo. Diversamente dovrebbero applicare la regola della resilienza tanto cara al giorno d’oggi.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.