SAUZE D’OULX, UN SUCCESSO IL CONVEGNO DELLA POLIZIA LOCALE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI SAUZE D’OULX

SAUZE D’OULX – Un successone. Questo il commento che riassume la prima edizione del convegno per la Polizia Locale “Seminario dei Comuni Olimpici” che si è tenuto venerdì 28 gennaio. Un centinaio i partecipanti tra agenti e dirigenti della Polizia Locale, cui si sono uniti come graditi ospiti i rappresentanti di Carabinieri e Guardia di Finanza.

Per un giorno Sauze d’Oulx si è trasformata nella grande casa degli Operatori di Polizia Locale. Il Teatro d’Ou ha ospitato non colo il convegno organizzato dalla Maggioli Editore in collaborazione con l’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea e con il Comune di Sauze d’Oulx, ma anche il nutrito parterre di espositori che hanno messo in mostra soluzioni innovative per svolgere al meglio l’attività della Polizia Locale, come ad esempio sistemi di
videosorveglianza e la ex20 monopattino elettrico di ultima generazione con tanto di lampeggianti e sirena.

Un convegno che è stato aperto da Massimo Blanc, Comandante della Polizia Locale dell’Unione Montana Comuni Olimpici Vialattea che, con i suoi colleghi, è il grande artefice dell’organizzazione dell’iniziativa. Blanc riassume l’idea del convegno: “L’idea del seminario è nata circa due anni fa dalla proposta del dottor Quirino Pellegrino della società Maggiore Spa e del dottor Alberto Bassani, Comandante della Polizia Locale di Alessandria, che ringrazio per l’opportunità concessa, anche se la cura dell’organizzazione dell’evento non è stata facile perché mettere insieme tanti dettagli per una buona riuscita non è così facile. Oltretutto a complicare le cose si è messa pure la problematica dell’epidemia del Covid-19 ma, anche grazie a tutti i colleghi dell’area vigilanza che mi hanno supportato e sopportato nella preparazione, la presenza di così tanti colleghi qui è la dimostrazione che siamo riusciti nell’impresa. Tra le Forze dell’Ordine italiane e i Corpi di Polizia Locale hanno competenza sul territorio di appartenenza con funzioni di Polizia Amministrativa, Commerciale, Edilizia, Ambientale, Giudiziaria, Stradale, di Protezione Civile e Funzioni Ausiliarie di Pubblica Sicurezza in concorso con le altre Forze di Polizia. Di fronte a queste incombenze ci esprimiamo al massimo grado delle nostre possibilità (che sappiamo essere limitate da carenze di personale, contrazione delle risorse a disposizione, problema che abbraccia tutti i settori dello Stato) e sempre con la massima costanza e il massimo impegno ogni giorno. La pandemia ha ulteriormente modificato l’assetto dei nostri Comuni e delle nostre aree di vita, rendendo molto più complesso il controllo del territorio. Per questo è indispensabile fare, quando possibile, dei seminari che possono portare a conoscenza della nostra categoria le ultime novità delle materie di cui ci occupiamo”.

A portare i saluti istituzionali l’Assessore di Sauze d’Oulx Giorgio Giordana che ha introdotto il Sindaco di Sauze d’Oulx Mauro Meneguzzi ed il Sindaco di Cesana Torinese e Vicepresidente dell’Unione Montana Comuni Olimpici Vialattea Roberto Vaglio che nella sua decennale esperienza di Assessore Regionale ha avuto proprio la delega alla Polizia Locale. La giornata di studio moderata dal dottor Emiliano Bezzon, dirigente del Comune di Varese, ha visto il primo intervento di Ferdinando Longobardo Comandante Polizia Locale San Donato Milanese sul tema “Luci e ombre nelle recenti modifiche del Codice della Strada”.

La parola è poi passata a Gianfranco Todesco responsabile Polo Tecnologico Corpo Polizia Locale Torino che ha trattato l’argomento: “La videosorveglianza comunale integrata (telecamere e body cam) e nuovi approcci relativi all’introduzione di algoritmi basati su Ai per agevolare la ricerca delle fonti di prova. Il corretto approccio alla prova digitale nell’acquisire ed estrarre le fonti di prova digitali per l’ufficio processuale”.

Ultimo intervento di giornata a cura di Cesare Parodi, Procuratore Aggiunto Procura della Repubblica di Torino che ha affrontato il tema “La riforma Cartabia e le ricadute sulla attività operativa della Polizia Locale”. Da parte degli organizzatori anche i complimenti agli allievi dell’Agenzia di formazione Formont di Oulx che hanno preparato e gestito in modo impeccabile il buffet finale che ha chiuso la giornata.

Il Sindaco Mauro Meneguzzi plaude all’iniziativa: “Siamo davvero orgogliosi di aver ospitato a Sauze d’Oulx questo primo convegno destinato agli Operatori di Polizia Locale. Vista la partecipazione così qualificata e numerosa auspichiamo che l’iniziativa possa avere continuità nel tempo in quanto il nostro Comune con i Vigili ha un rapporto stretto di profonda stima. Un grazie quindi alla Maggioli Editore per aver organizzato questo evento, un grazie a tutti gli intervenuti sia come qualificatissimi relatori che come pubblico interessato e competente; un grazie ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine che ci hanno omaggiato della loro presenza; un grazie agli espositori che sono stati parte integrante del convegno. Ed infine mi sia concesso un grande grazie ai nostri Operatori di Polizia Locale con in testa il Comandante Massimo Blanc”.

Gli fa eco infine l’Assessore Giorgio Giordana: “Essendo stato direttore di un centro formativo sono assolutamente convito che, come tutti gli eventi formativi, questa esperienza si possa ripetere e che questo sia il primo di una lunga serie che possa vedere il nostro Comune come sede della formazione”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.