SCANDALO FERROVIE IN VALSUSA E DISAGI AI PENDOLARI: “SINDACI, SVEGLIATEVI!”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ROBERTO SERRA

Cara ValsusaOggi, ti scrivo dopo aver letto l’articolo riferito agli ennesimi disagi subiti dai pendolari che viaggiano sulla linea ferroviaria da Bardonecchia a Torino.

Destra, sinistra, amministratori locali e chi più ne ha più ne metta, dove sono? Da anni ci dilaniamo in diatribe che hanno del surreale e quando la vita quotidiana ci riporta alla realtà ci si domanda “si conta qualcosa o la nostra autonomia si limita a un generoso permesso al mugugno.
Da convinto Si TAV ora ad onor del vero con qualche dubbio, mi domando: con che faccia si pretende di convincere i cittadini dei vantaggi che fruirà il territorio con la realizzazione della TAV?.

Da oltre dieci anni da quando concretamente si è iniziato a parlare di TAV di parole se ne sono fatte tante, promesse di più ancora e se ad oggi i risultati i sono questi, forse è veramente giunto il momento di riflettere e per una volta tanto uscire dalle ideologie contrapposte unirsi e parlarsi per poi pretendere intanto la risoluzione delle problematiche quotidiane e dopo cogliere l’occasione per riprendere o riaprire il dialogo.

Signori sindaci da Sestriere a Rivoli, riuscite una volta tanto “assieme” dimenticando il campanile pretendere rispetto ed essere trattati come cittadini di un mondo civile? Non è un invito ma un richiamo a dimostrare la Vostra presenza e rappresentatività territoriale.

Su questo argomento sarebbe facile fare demagogia e scenografiche considerazioni, ma ritengo personalmente molto più rispettoso e onesto offrire la solidarietà ai lavoratori, studenti e tutti coloro che sono coinvolti in questa situazione.

Un dubbio all’ultimo momento mi assale: fra pochi giorni gli Amministratori sono invitati a votare per eleggere i rappresentanti della Città Metropolitana dove il peso rappresentativo dell’ex area provinciale è scarso, e quindi non rischiamo di cadere dalla padella nella brace. Siamo sicuri che Torino con tutti i problemi che ha, la tutela del trasporto locale sia prioritario? …mah! Speruma.

Roberto Serra
Consigliere comunale di Cesana, sindaco dal 1999 al 2009

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.