SCI, GRANDE EYDALLIN: IL VALSUSINO CONQUISTA ANCHE LA GARA INTERNAZIONALE “PIERRA MENTA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn


di MICHELE FASSINOTTI

L’Italia ha dominato la trentesima edizione della Pierra Menta, la gara sci alpinistica a coppie entrata nel calendario della Grande Course, che si è conclusa oggi sulle Alpi della Savoia. La quarta e ultima tappa è stata vinta dai padroni di casa Xavier Gachet e William Bon Mardion in 2h,27’,10”, ma il valsusino Matteo Eydallin e l’ossolano Damiano Lenzi, secondi a 1’,07”, si sono assicurati il successo nella classifica generale, conclusa col tempo totale di9h,22’,27”, con 3’,15” di vantaggio sulla coppia transalpina. Terzo posto per l’altra coppia italiana, formata da Michele Boscacci e Robert Antonioli, in 9h28’,54”. Filippo Beccari e Roberto De Simone si sono piazzati undicesimi, Andrea Omodei e Andrea Panizza ventiquattresimi, Michele Maccabelli e Gil Pintarelli ventiseiesimi. 

Nell’ultima tappa Gachet e Bon Mardion sono andati all’attacco e sono passati per primi sull’Antécime e poi al Grand Mont. Ma i due piemontesi del Centro Sportivo Esercito sono sempre rimasti in posizione di sicurezza e il margine dei transalpini non è mai salito oltre i 30”. 

Fra le donne trionfo parziale di Axelle Mollaret ed Emelie Forsberg ma vittoria conclusiva della francese Laetitia Roux e della spagnola Mireia Mirò. Sul terzo gradino del podio le svizzere Séverine Pont Combe e Jennifer Fiechter, mentre sono quarte Martina Valmassoi e la cuneese Katia Tomatis (CAI Tre Rifugi). 

La classifica giovani è stata appannaggio in campo femminile delle favorite Alba De Silvestro e Giulia Compagnoni, davanti alle francesi Adèle Milloz e Sophie Mollard e a Léna Bonnel e Manon Gaydon. In campo maschile successo dei transalpini Samuel Equy e Swann Juillaguet sugli svizzeri Micha Steiner e Rémi Bonnet e su Arnaud Gasser e Thomas Corthay. Decimi i primi azzurri, Enrico Loss e David Frena. Tra le Cadette successo delle atlete di casa Fanny Meynet Cordonnier e Marie Pollet-Villard, seconde Melenie Ploner e Giorgia Felicetti, terze Coralie Drion e Florence Buchs. Fra gli Cadetti maschili gli svizzeri Julien Ançay e Arno Lietha hanno rimontato i francesi Arthur Blanc e Quetin Dulac; terzi Marco Cunaccia e Marco Daniele, sesti il canavesano Michele Carelli (Levanna) e Daniele Soppelsa.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.