SCI, TAGLI ALLA NEVE ARTIFICIALE A SAUZE D’OULX, CESANA E CLAVIERE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

SAUZE D’OULX / CESANA / CLAVIERE – Brutte notizie da parte dell’Unione Montana Vialattea. I Comuni Olimpici hanno infatti informato la Sestrieres Spa che, a causa dell’aumento dei costi energetici, non potrà far entrare in esercizio tutto l’impianto di innevamento di sua proprietà, oppure nella sua disponibilità sulle aree di Sauze d’Oulx, Cesana-Sansicario, e Claviere-Montiluna.

Procederà invece a innevare le piste che garantiscono il collegamento di tutte le località del comprensorio. La notizia è stata resa nota venerdì 21 ottobre dal presidente della Sestrieres Spa, Giovanni Brasso.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

6 COMMENTI

  1. Toh, ma chi l’avrebbe mai detto? Pensare che in Alta Valle moltissimi sostengono che le la prossima stagione sarà un mirabolante successo.
    ‘St’anno, dicono, faremo il botto! Boom, boom, badaboom! Come no?
    Vuoi vedere che invece presto dovranno scoprire l’amara verità, e cioè che se ne staranno tutti al fresco e al buio e di turisti non ne vedranno ombra?
    Vuoi vedere che, forse ma non ci spero, sarà la volta buona che anche il valligiano dormiens un po’ (solo un po’, eh?, non pretendo troppo), si sveglierà?
    Dormi, dormi montagnino che il risveglio si fa vicino.

  2. Innevamento artificiali e consumo energetico sono ambientalmente poco “sostenibili”. A ricordarcelo, ora, la siccità perdurante, l’innalzamento della quota neve e il rincaro energetico. Sarebbe opportuno trovare una diversa tipologia di turismo invernale per evitare la crisi delle località sciistiche. Ovviamente prediligendo attività meno energivore.

  3. Ognuno vede il bicchiere come crede, mezzo vuoto o mezzo pieno.
    Con gli aumenti di stagionali e skipass contenuti nelle misura comunicata ieri, rinunciare a qualche pista e all’effetto autostrada su quelle più frequentate potrebbe essere il male minore per non compromettere la stagione nell’interesse di tutti gli operatori.
    Un paio di buone nevicate naturali senza scirocco al seguito potrebbero essere il toccasana per tutti e sperarci non è un reato.

  4. Le solite balle di Brasso!
    ..inneveranno solo le piste di collegamento, cioè? L’area di collegamento tra Sauze, S. Sicario e Sestiere ne è sprovvista da sempre, quindi non spareranno x nulla!? Perché non dire mai le cose come stanno nella speranza che chi paga il biglietto sia automaticamente un imbecille?

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.