SCRITTORE DELLA VALSUSA VINCE IL PREMIO NAZIONALE “BUKOWSKI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

di THOMAS ZANOTTI

MOMPANTERO / VIAREGGIO – Sabato 30 giugno, nell’auditorium dell’Hotel Esplanade di Viareggio, lo scrittore valsusino Roberto Bonavero (in arte Roberto Capocristi) ha ricevuto il Premio Bukowski per il romanzo intitolato “A Sud”, nella sezione Romanzi Inediti (inediti di ordinaria follia).

Questa la motivazione della giuria del prestigioso concorso letterario: “L‘autore riesce a costruire una trama originale e a tratteggiare personaggi che si sviluppano a tutto tondo nell’immaginazione del lettore. La concisione di un racconto asciutto, il ritmo della narrazione, lo stile distaccato unito ad immagini inusuali e talora dissacranti diventano un significante che contribuisce a rendere tragicomica, e pertanto di gradevole lettura, la storia del poco fortunato protagonista“.

L’introduzione del libro di Capocristi recita così: “A sud. Non si sa perché ma tutti, prima o poi, vogliamo andare a sud. Ci deve essere una bussola nella testa di ognuno di noi, una bussola con l’ago che punta nella direzione contraria rispetto a quelle normali“.

L’autore abita a Mompantero e scrive sotto lo pseudonimo di Roberto Capocristi mentre in realtà si chiama Roberto Bonavero. Ha già scritto tre romanzi con le Edizioni Lettere Animate di Lecce e con Le Edizioni Giovane Holden di Viareggio. Un quarto, dal titolo “Una Notte per Morire”, è uscito da poco in versione ebook con la EEE edizioni ed è attualmente alla stampa per la versione cartacea.

Si tratta di un noir dove si parla dell’amore, del destino, della morte e della paura che annoda tutto insieme rendendo la vita un meccanismo perfetto: “Non possiamo sapere quanto sia ampio il cerchio e quando e come si chiuderà. Sappiamo che lo farà e che, qualche volta, conviene sedersi in alto per vedere che cosa succede”.

Nella stagione estiva e in autunno Bonavero pubblicherà altri due romanzi thriller, attualmente in lavorazione presso la Bibliotheka Edizioni di Roma.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.