SCUOLA DI OULX, I VALORI DELL’ACQUA SONO NELLA NORMA: “I BAMBINI POSSONO BERE DAL RUBINETTO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

OULX – Nessun problema per l’acqua dai rubinetti della scuola elementare di Oulx: i valori sono nella norma. Oggi, venerdì 5 aprile, l’Asl comunicherà al Comune e alla Direzione Didattica che l’acqua si può utilizzare senza problemi sia per la mensa scolastica del lunedì che per gli usi domestici.

L’ultima analisi effettuata stamattina ha dato esito positivo, come confermato dai dati del laboratorio analisi dell’Arpa.

In tempi rapidissimi si è quindi accertato che non ci sono problemi e che l’acqua della scuola si può utilizzare: i bambini possono berla. Ieri, giovedì 4 aprile, la direzione didattica aveva infatti diffuso un avviso sul diario degli alunni, chiedendo di far portare ai bambini l’acqua in bottiglia da casa.

Si è trattato di un provvedimento a titolo precauzionale, per giusta prudenza, in quanto le precedenti analisi effettuate a fine marzo dall’Asl nella scuola di Oulx avevano fatto emergere dei dati “sospetti”, con il superamento di uno dei valori rispetto alla legge (la quantità di Nichel presente nell’acqua).

Si trattava di un dato però non ancora confermato e ritenuto anomalo, perché presente solo in uno dei due campionamenti effettuati (ogni volta vengono fatti doppi proprio per aver maggior precisione).

Per questo motivo ieri mattina, non appena pervenuti questi dati “sospetti” sull’ipotetico superamento anomalo dei valori, l’Asl aveva fatto fare subito un altro campionamento nella scuola di Oulx per avere il risultato definitivo. Oggi sono arrivati i dati ufficiali e risultano positivi, quindi “l’allarme” è rientrato. I bambini non dovranno più portare l’acqua in bottiglia da casa.

“Tutti i valori dell’acqua sono nella norma – confermano dall’Asl – non ci sono problemi e in realtà non ci sono stati superamenti del livello di Nichel o di altre sostanze. I bambini possono bere l’acqua dal rubinetto”.

La sede scolastica della primaria di Oulx è provvisoria: si tratta della vecchia sede dell’istituto Boselli, dove i bambini sono stati trasferiti da settembre perché la sede effettiva in piazza Garambois è interessata dai lavori di sicurezza e antisismici.

In tempi rapidi l’Asl è riuscita a fornire al Comune e alla scuola tutte le informazioni necessarie e rassicuranti per le famiglie, proprio a tutela dei bambini.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.