SESTRIERE, IL CONSIGLIERE DELLA LEGA MARIN CERTIFICA LA RACCOLTA FIRME DI ITALEXIT: “GESTO DI CORRETTEZZA ISTITUZIONALE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

SESTRIERE – Un gesto di responsabilità istituzionale, oltre che di “fair play” politico. Il partito Italexit di Paragone sta raccogliendo le firme per presentarsi alle elezioni politiche di fine settembre. Domenica 7 agosto è stato allestito un banchetto anche a Sestriere, sotto la pioggia. Il consigliere regionale della Lega Valter Marin, ex sindaco del Colle, nonostante l’appartenenza ad un altro partito, si è seduto sotto il gazebo ed è stato tra i firmatari: “Io credo che gli amici di Italexit, nonostante le visioni politiche diverse rispetto a noi della Lega, quando sono anche persone e conoscenti della Valle e ti chiedono in modo istituzionale di autenticare le firme, in quel momento lo stanno chiedendo a un pubblico ufficiale. Quindi mi è sembrato giusto e corretto firmare, questo fa parte della democrazia”.  “Desidero esprimere un ringraziamento al consigliere regionale Valter Marin che si è reso disponibile, di domenica sotto la pioggia, a certificare le firme per depositare il simbolo Italexit – commenta Franco Trivero, responsabile politico di Italexit per la Città Metropolitana di Torino – Passaggio obbligatorio per partecipare alla campagna elettorale. Una dimostrazione concreta di etica politica, non così scontata da parte di chi, riveste un ruolo istituzionale. Grazie Consigliere Marin”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

7 COMMENTI

  1. ItalExit è stata una delle poche voci libere e a difesa dei valori e diritti fondamentali in questi ultimi anni. E una delle poche forze a schierarsi contro l’innaturale Leviatano Europeo, il Pensiero Unico e la Pandemia di Regime. Per questo il Partito è inviso alla Sinistra parassitaria e infestante, ma non attira nemmeno simpatie in una Destra inesistente e appiattita sulle stesse posizioni.

  2. Bravo Marin,

    “Un grande sforzo per la democrazia ed una piccola fatica per una manciata di firme”.

    Con libera e capovolta ispirazione da una frase famosa:
    “Un piccolo passo per l’uomo e un grande passo per l’umanità”.
    “One small step for a man, one giant leap for mankind”.

    Neil Armstrong (o, a scelta, apposita squadra di cervelloni della N.A.S.A.), 20.7.1969.

  3. Credo che i vecchi partiti, vecchi in tutti i sensi, dovrebbero andarsene a casa, sono stati d accordo con i vari obblighi di tutti i tipi non ultimo quello vaccinale, che oltre a non essere servito a un bel nulla, sta facendo danni con i suoi bei effetti collaterali, ma i politici li hanno fatti questi maledetti vaccini? Sarebbe interessante, visto che siamo in clima elettorale andare a verificare, ma verificare seriamente, quale politico e stato vaccinato e quale no
    Qualcuno chieda questa verifica perché ne scopriremo delle belle, ma belle sorprese, credete!!!!!

Rispondi a شهرزاد, Shahrazād Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.