SESTRIERE INIZIA L’ERA PONCET: RUSTICHELLI VICE, CANTELE ASSESSORE / TUTTI GLI INCARICHI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

FOTO E VIDEO DI JOSE BIANCHETTI

SESTRIERE – Visibilmente emozionato, venerdì 9 ottobre il sindaco Gianni Poncet ha giurato ufficialmente sulla Costituzione di fronte ai cittadini radunati al cinema Fraiteve, durante l’insediamento del nuovo consiglio comunale.

VIDEO / IL GIURAMENTO DEL SINDACO

 

VIDEO / GLI INCARICHI A GIUNTA E CONSIGLIERI

Dopo i ringraziamenti di rito, il sindaco Poncet ha comunicato le deleghe e gli incarichi della giunta comunale: il vicesindaco sarà Francesco Rustichelli (con deleghe all’innovazione tecnologica, giovani, istruzione, cultura, politiche sociali, patrimonio e partecipate), mentre Maurizio Cantele è stato nominato assessore con le deleghe alle frazioni, artigianato, agricoltura, ambiente, manutenzione ordinaria e straordinaria, strutture alberghiere e para-alberghiere.

Assegnati anche gli incarichi ai consiglieri di maggioranza, che lavoreranno nei vari settori in cooperazione con la giunta.

Francesco Detta si occuperà di commercio e trasporti, Emanuela Tedeschi di istruzione, cultura e politiche sociali, Monica Passet e Thomas Pretato di commercio, turismo e sport. Thomas Martin di innovazione tecnologica, giovani e politiche sociali.

Durante la serata il sindaco Poncet ha anche ringraziato il consigliere di minoranza ed ex presidente del Consorzio Turistico Vialattea Massimo Bonetti, che da alcuni giorni ha presentato le dimissioni: “Ha svolto un ottimo lavoro nel consorzio” ha affermato Poncet.

VIDEO / I RINGRAZIAMENTI ALL’EX PRESIDENTE DEL CONSORZIO BONETTI

FOTO / IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE DI SESTRIERE

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Cosa c’entra la mascherina?
    Uno dei cavalli di battaglia dell’attuale maggioranza è sempre stata la gestione attenta e puntuale del covid-19 che a Sestriere mica si fa con la mascherina e con il distanziamento sociale, li sono a oltre 2000 metri e la mascherina per l’amministrazione comunale non serve altrimenti la maggioranza si confonderebbe con la minoranza e siccome questi ultimi sono brutti sporchi e cattivi, è giusto dare una dimostrazione alla cittadinanza che la maggioranza non deve usare la mascherina mentre la minoranza si.
    Però mentre gli amministratori girano senza mascherina e si fanno fotografare a “faccia libera”, gli impiegati comunali sono in Smart working perché non si sa mai……. ottimo esempio di coerenza e di gestione esemplare dell’emergenza.
    Mai più leghista hai ragione, COMINCIAMO BENE,

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.