SESTRIERE PIANGE LA MORTE DI ERMANNO PUPILLI: DA 30 ANNI GESTIVA IL “PINKY”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Ermanno Pupilli (foto di Gerolamo Lodi)

SESTRIERE – Una morte improvvisa, che ha colpito tutta la comunità di Sestriere. Oggi è deceduto a causa di un malore Ermanno Pupilli. Aveva solo 58 anni: si è sentito male mentre stava viaggiando sulla strada statale 24, nei pressi del distributore di benzina a Mollieres. Pupilli era titolare del famoso bar pizzeria Pinky in centro paese, insieme all’amico e socio Roberto Chiodo. Pupilli era originario di Genova e veniva da sempre in vacanza a Sestriere, fin da adolescente: era innamorato del paese e 30 anni fa decise di prendere in gestione il bar pizzeria insieme a Roberto Chiodo (conosciuto come “Spadino”). Ermanno lascia l’amata moglie, con cui stava viaggiando proprio stamattina, e due bimbe piccole. “Da un paio di anni in estate si trasferiva in Puglia – ricorda un suo amico – paese di origine della moglie dove aveva messo su un’attività di bed & breakfast, per poi tornare a Sestriere un mese ad agosto, e da dicembre ad aprile per la stagione invernale. Ermanno era una persona affabile, educata e riservata al tempo stesso”. Sestriere perde un commerciante appassionato e intraprendente, che ha amato il Colle e la sua gente.

Ermanno Pupilli (in basso a sinistra con il berretto) in una foto di alcuni anni fa con gli amici, durante una partita di calcio a Sestriere

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.