SONO LIBERI I NO TAV ARRESTATI SABATO A CHIOMONTE: USCIRANNO DI GALERA OGGI POMERIGGIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn


Una buona notizia per il movimento No Tav: oggi il giudice ha scarcerato gli otto arrestati sabato motte, dopo l’assalto al cantiere della Maddalena a Chiomonte. Il gip Ambra Cerabona ha convalidato l’arresto, disponendo la scarcerazione da questo pomeriggio. Ieri, i due pm Gianoglio e Rinaudo avevano chiesto invece la custodia in carcere. Richiesta disattesa dal gip, che ha invece scelto di far usicire di galera i No Tav, disponendo però l’obbligo di dimora nel Comune di residenza per i sette attivisti maggiorenni, mentre l’ottavo, minorenne, starà agli arresti domiciliari.

“La decisione del giudice mi sembra corretta ed apprezzabile, in linea con la disciplina della materia ispirata al principio del “minore sacrificio necessario”, vale a dire che la compressione della libertà personale vada contenuta entro i limiti minimi indispensabili a soddisfare le esigenze cautelari del caso concreto – commenta soddisfatto l’avvocato del “legal team” No Tav, Claudio Novaro – ciò che stupisce, ancora una volta, è invece la richiesta della Procura, disattesa dal giudice, di applicare a tutti la custodia cautelare in carcere, richiesta che appare del tutto in contrasto con i principi costituzionali e con le recenti riforme adottate del legislatore, sulla scorta di plurime decisioni della Corte europea e della Corte costituzionale”.

Confermata per stasera la fiaccolata NO TAV a Bussoleno alle ore 20.30.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.