STRAGE DI BARCELLONA, RAFFORZATI I CONTROLLI IN ALTA VALSUSA: RICERCATA UNA RENAULT KANGOO CON A BORDO UNO DEI TERRORISTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CLAVIERE / BARDONECCHIA – La polizia di stato e i carabinieri hanno rafforzato da ieri i controlli alle frontiere a seguito del doppio attentato di Barcellona. In particolar modo si cerca una Renault Kangoo con targa spagnola 0861YG. I comandi alla frontiera (al confine con la francia, in Val Susa, abbiamo i presidi della polizia e dei carabinieri di Bardonecchia, mentre a Monginevro c’è la Gendarmerie) hanno ricevuto la segnalazione con la foto di  Younes Abouyaaqoub, 18enne e presunto autista del furgone che ha ucciso 13 persone e ferito centinaia di persone sulla Rambla giovedì pomeriggio. Il terrorista potrebbe avere già attraversato il confine con l’Italia. Carabinieri e polizia hanno aumentato i controlli al valico ferroviario e autostradale del Frejus e a Claviere.

La polizia ritiene che Younes possa essere ancora viva e che abbia già varcato la frontiera tra Spagna e Francia: la polizia spagnola sta ricercando un furgone Renault Kangoo noleggiato dai terroristi in Spagna giovedì che potrebbe aver attraversato il confine con la Francia.

La cellula dei terroristi era infatti composta da 12 marocchini: cinque sono stati uccisi a Cambrils, due sono morti nell’esplosione di Alcanar (nella casa dove stavano preparando le bombe per l’attentato) e quattro sono stati arrestati. Manca all’appello l’ultimo terrorista in fuga: Younes Abouyaaqoub.

Younes Abouyaaqoub
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.