SUSA, DUE EX STUDENTI DEL FERRARI VINCONO IL PREMIO INDUSTRY 4.0

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

SUSA – Lo scorso venerdì si è conclusa la manifestazione internazionale “A&T” dedicata alle aziende manifatturiere, che si è svolta all’Oval Lingotto di Torino il 3, 4 e 5 maggio.

Un’imperdibile appuntamento tecnico specialistico al servizio del mondo produttivo, con un esclusivo programma di concreta utilità per le aziende che desiderano incrementare il proprio livello competitivo. Ad “A&T” i visitatori hanno fruito del più ampio e autorevole percorso informativo dedicato all’industria 4.0: informazioni di taglio “concreto” ed esperti in grado di fornire risposte utili a soddisfare le esigenze di qualsiasi azienda, anche di piccole dimensioni. Un concentrato di tecnologie e soluzioni in un’area espositiva di 20.000 mq.

All’interno di un unico grande evento espositivo, circa 400 primarie aziende espositrici hanno presentato nei propri stand le loro tecnologie più innovative, con il supporto di autorevoli esperti a disposizione dei visitatori per analizzare singole problematiche da risolvere. La manifestazione ha proposto due macro aree espositive, tra loro sinergiche e di riferimento per due importanti “mondi” industriali.

L’esposizione riguardava anche la “Fiera italiana della Robotica”, con i grandi costruttori e i system integrator delle seguenti tecnologie: automazione, robotica, macchine utensili e utensili speciali, lot, materiali e lavorazioni speciali, fabbricazione additiva, cad-cam, pim, identificazione e marcatura, controlli di produzione, visione artificiale, simulazione, optoelettronica, sensoristica, realtà virtuale e aumentata.

All’interno del “Robotic World Point” si è tenuto il “Premio Innovazione 4.0 2017”, dove i valsusini Luca Perron e Sergio Di Marzo, e alcuni compagni del corso ITS Aerospazio-Meccatronica di Torino, si sono aggiudicati il primo premio nella categoria ITS, vincendo con la progettazione e realizzazione di un sistema automatico di ricarica per aeromobili/droni per applicazioni in ciclo continuo.

Il progetto, presentato da Luca Perron, Sergio Di Marzo, Ivan De Stefani, Andrea Marcis e il docente Fabrizio Colladon è stato premiato all’interno del Robotic World point il 5 maggio, quando i ragazzi hanno ricevuto la targa per l’ente ITS e l’attestato personalizzato per gli autori del progetto.
Il progetto è stato presentato da Luca Perron e Fabrizio Colladon alla presenza dei media e del pubblico industriale. Inoltre il progetto verrà pubblicato su 5 riviste tecnico/specialistiche.

“Ancora una volta gli ex studenti dell’ITIS Enzo Ferrari di Susa hanno dimostrato che con obbiettivi da raggiungere e tanta voglia di fare, si può arrivare sempre più lontani in un mondo che cambia velocemente”, concludono dall’ITIS Ferrari.

RELAZIONE DEL PROGETTO
http://www.affidabilita.eu/pdfeventi/3_ITS%20AerospazioMeccatronicaPiemonte.pdf

VIDEO DEL FUNZIONAMENTO
https://www.youtube.com/channel/UCLC8-x7csuGGqmOmELUwiAA

PREMIAZIONE ROBOTIC POINT
https://www.youtube.com/watch?v=he5JhaCWVlw

SERVIZIO TGR PIEMONTE
https://www.instagram.com/p/BTxAdV6FviL/?taken-by=serghio_white_&hl=it

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.