SUSA E IL CASO SCUOLE, IL SINDACO PLANO CONFERMA LA RIORGANIZZAZIONE / DAL 12 SETTEMBRE ELEMENTARI IN CORSO COUVERT, LA MATERNA IN VIA RE COZIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

scuola_generica

di ARIANNA RICHIERO

SUSA – L’operazione di riorganizzazione dei plessi scolastici di via Re Cozio e di corso Couvert che ha fatto molto discutere in questi ultimi mesi è ufficiale e in partenza.
A confermare che dal 12 settembre sarà in funzione la nuova sistemazione per la scuola primaria e la scuola dell’infanzia è il sindaco di Susa Sandro Plano. Al trillo della campanella ci sarà un polo unico dedicato ai giovani studenti dalla prima alla quinta elementare nella sede di corso Couvert e una sede destinata interamente ai bambini dell’infanzia in via Re Cozio.

“Tutta la documentazione necessaria è stata presentata – spiega il sindaco Plano – Anche i pass che consentiranno la sosta gratuita, sulle aree di sosta a pagamento di via Mazzini, piazza Europa, piazza III Reggimento Alpini e corso Francia, alle autovetture dei familiari degli alunni frequentanti la scuola dell’infanzia di via Re Cozio saranno attivi da settembre”.

Per i genitori o familiari dei giovani alunni ci sarà la possibilità di parcheggiare gratuitamente l’auto nella fascia oraria dalle 15,45 alle 16,15, previa esposizione di idonea autorizzazione (pass che sarà fornito dal Comando di Polizia Municipale e sarà valido per l’anno scolastico di riferimento) nella parte anteriore del veicolo e ben visibile dall’esterno.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. L’italia e davvero poco democratica, i doccumenti della sicurezza delle scuole dive le famiglie mandano i loro figli dovrebbero essere tutte nessuno escluso scaricabili on line e non richiedivili solo al comune previo richiesta, si potrebbe pensare che non ci siano affatto e che si voglia mettere dei bambini indifesi in strutture non certificate, in italia mi chiedo quanta gente ancora dovra morire per fare bene le cose?. Se vai in discoteca devono avere tutto a norma e vai solo 1 volta. A scuola ci si va per anni… e non sono onbligati ad esporre docuenti sulla sicurezza civile…

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.