SUSA, GIOVANE TROVATO MORTO IN UNA CASA. INDAGANO I CARABINIERI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

SUSA – Sarà l’autopsia di domani a stabilire con certezza le cause della morte di un giovane, 39enne di Susa, trovato senza vita sabato mattina in un’abitazione di corso Inghilterra, di fronte al bar Mignon. I carabinieri sono intervenuti sul posto e hanno messo sotto sequestro i locali, per indagare sul decesso. Il ragazzo è stato trovato senza vita. La causa più probabile della morte sembra essere quella per overdose o, ma sarà il risultato dell’autopsia e delle analisi del sangue a dare maggiori risposte: se si tratta di droga, medicine o comunque sostanze dannose, e se quindi la morte sia accidentale o per suicidio. A dare l’allarme sono stati due amici, che preoccupati perché non avevano più notizie del giovane da alcuni giorni: sabato mattina si sono recati nell’alloggio. Trovato il corpo senza vita, hanno subito allertato il 118 con l’ambulanza, che a sua volta ha avvisato i carabinieri. Il ragazzo era disoccupato, l’abitazione dove è stato ritrovato non era la sua casa, ma gli veniva prestata saltuariamente da un amico, per ospitarlo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.