SUSA, GLI AVANZI DELLA MENSA SCOLASTICA FINISCONO ALLE FAMIGLIE POVERE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn


E’ stato avviato a Susa, il progetto “Buon Samaritano” volto a recuperare e ridistribuire le eccedenze alimentari provenienti dalle mense scolastiche a fini di solidarietà.

L’assessorato all’assistenza della Città di Susa, tenuto conto che la crisi economica tende ad aggravarsi creando notevoli risvolti negativi a livello sociale per cui sempre più le famiglie e i soggetti più fragili della popolazione vivono in situazione di contingente indigenza, ha costituito un Gruppo di lavoro con il Con.I.S.A. (Consorzio intercomunale per i servizi socio assistenziali), la Caritas di San Giusto e la Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Susa, per sperimentare nella città un progetto di recupero pasti non distribuiti nelle mense scolastiche: progetto pilota poi eventualmente esportabile in altri contesti territoriali del Consorzio medesimo.

Il progetto, svolto in collaborazione con l’azienda JD Service Italia s.r.l. che si occupa delle mense scolastiche cittadine, coinvolge inizialmente le refezioni della Scuola Primaria e Materna di c.so Couvert, della Scuola Paritaria di Piazza Savoia (per n. 5 giorni a settimana) e della Scuola Primaria di via Re Cozio (per n. 2 giorni a settimana).

Attualmente l’iniziativa è relativa al recupero e alla successiva distribuzione esclusivamente di frutta, pane, altri cibi non deperibili, cibi freddi (primo step) e che verrà sostituito da un nuovo accordo prima dell’avvio dell’ anno scolastico 2015-2016 per regolare anche la distribuzione dei pasti caldi sfusi (secondo step).

Alla Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Susa, nell’ambito del protocollo d’intesa, è affidato il compito di trasportare gli alimenti dalle mense scolastiche sino ai locali di “Tavola Amica” (Piazzetta Rana, Susa) gestiti dalla Caritas di Susa.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.