SUSA PIANGE SUOR PAOLINA, ERA L’ANIMA DEL CONVENTO DI SAN FRANCESCO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di padre BEPPE GIUNTI (francescano)

Suor Paolina Spiga. Suora Francescana Missionaria di Susa.
L’anima francescana femminile del convento san Francesco d’Assisi di Susa, dell’accoglienza per gli ospiti in cerca di spiritualità, di riposo, di ascolto. Due diapo della gita in Francia, forse l’unica che siamo riusciti a regalarti, strappandoti al tuo spirito di servizio continuo, senza pause, senza riposi. Esemplare.

La luce che entra dal portone della nostra chiesa, della tua chiesa, della chiesa di san Francesco, antica dal 1245, che nemmeno Napoleone riuscì a chiudere per sempre. Quante volte ce lo siamo ripetuto, vero? Se Dio vorrà, quella luce tornerà a illuminare cuori.
E poi la neve, che non amavi più di tanto; tu sarda di sole, di cuore. E che avevi piantato un oleandro. C’è ancora, sai, c’è ancora.

Sorella Paolina, che mai ti spaventavi se a pochi minuti dall’orario del pranzo ti avvertivo che i giovani non erano … 40, ma 50, 55, e tu sempre rispondevi “va bene, ora provvedo”.
Sorella Paolina, alla quale mia mamma raccomandava ogni volta prima di partire “se deve sgridare mio figlio – che sarei io – faccia pure, se lo merita”. E almeno una volta lo hai fatto davvero: velo sulla spalla, mani chiuse a pugno sui fianchi e voce dura e severa stile supramonte: “ma padre Beppe ???” Mi ero fatto portare in moto da un amico a celebrare Messa in un piccolo paese in alta Valle, ero in ritardo, e lui andò un po’ … veloce. Al ritorno lei calcolò i tempi e… “ma padre Beppe ??? cosa direbbe la sua mamma? Mai più”.

Grazie perché sei stata anima del convento, anima dell’accoglienza, testimone di lavoro, e di fede. Fede discreta, mai esibita. Quanti giovani sono stati ascoltati prima e meglio da te che da noi, da noi frati a volte troppo tecnici professionali laureati specializzati connessi dottorati etc etc.
Grazie. Penso che Marta ti abbia già accolta in Cielo, e che sua sorella Maria dica quel che vuole!

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.