SUSA, PORTA SAVOIA “TRICOLORE” PER IL 25 APRILE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI SUSA

SUSA – Tra pochi giorni ricorrerà la Festa della Liberazione. Anche Porta Savoia si illumina con i colori italiani. Invitiamo i cittadini di Susa ad esporre dai balconi e/o finestre il tricolore. Sarà l’occasione, seppur a distanza, di sentirci una Comunità più forte e coesa per superare presto l’emergenza.

Il 25 aprile 2020 ricorrerà il 75° anniversario della Liberazione dal nazifascismo e del ritorno dell’Italia alla libertà e alla democrazia.

A causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, in base alle disposizioni del DPCM del 10 aprile e delle indicazioni ricevute nei giorni scorsi dalla Prefettura, non sarà possibile celebrare la ricorrenza con manifestazioni pubbliche che prevedano assembramento della popolazione.

La commemorazione verrà tenuta direttamente dal sindaco Piero Genovese che, a nome di tutti i segusini, deporrà le corone di alloro presso la lapide in ricordo dei Caduti nella frazione Coldimosso e ai piedi del monumento ai Caduti per la Patria nel giardino pubblico di fronte all’Ospedale. Saranno inoltre depositati mazzi di fiori davanti alle lapidi dei caduti.

La ricorrenza di questo 25 aprile continua a ricordarci il sacrificio compiuto 75 anni or sono da generazioni di italiani per la conquista della democrazia attraverso la lotta di Liberazione, e oggi rappresenta più che mai il bisogno di sentirci uniti per superare nuove paure, per sperare in un futuro di prospettive e di rinascita.

L’emergenza sanitaria Covid-19 che stiamo vivendo in tutti i paesi del mondo, non ha colpito solo il fisico e la nostra salute, ma ci ha imposto la distanza dalle persone, dagli affetti, l’isolamento sociale quale misura di contenimento alla diffusione del contagio.

La distanza fisica proposta come misura di protezione ci fa sentire più soli, proprio nel momento in cui è invece necessario incoraggiarci, stringerci, sostenerci gli uni agli altri; solo insieme potremo affrontare i nuovi nemici e superare questo drammatico periodo guardando al futuro con speranza e coraggio.

Siamo chiamati non solo a gestire una grave emergenza sanitaria, ma dovremo saper affrontare le sue conseguenze sociali ed economiche. Sarà una lotta impegnativa che dovrà trovare cittadini e istituzioni nuovamente uniti nella ricostruzione nei valori della giustizia, dell’equità e della solidarietà.

Oggi stiamo ancora vivendo la paura, ma procediamo verso la speranza della rinascita: questo il tema lanciato dal manifesto per le celebrazioni del 25 aprile nei Comuni dell’Unione Montana della Bassa Valle di Susa per il 75° Anniversario della Liberazione.

Stringiamoci intorno ai valori di democrazia, di giustizia sociale, di solidarietà rappresentati dal Tricolore per sentirci una Comunità più forte e coesa, pronta ad affrontare le difficoltà che ci attendono, uniti, sostenendoci l’un l’altro, orgogliosi di essere e sentirci Cittadini Italiani.

Invitiamo pertanto tutti i cittadini e le associazioni a celebrare questa giornata commemorativa esponendo la bandiera tricolore alle finestre e sui balconi e mantenendo l’esposizione nei giorni successivi.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.