SUSA, GLI SCAVI DI PIAZZA SAVOIA NON SI POSSONO COPRIRE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di CATERINA AGUS

SUSA – Piazza Savoia, il problema dei parcheggi non si risolve. Martedì 29 ottobre in consiglio comunale, a seguito di un intervento in merito di Sandro Plano, il sindaco Genovese ha comunicato che il Comune ha avuto un incontro in Soprintendenza.

I funzionari hanno emesso parere negativo per la copertura degli scavi, progetto proposto mesi fa dall’ex sindaco e che trova favorevole anche l’attuale maggioranza. Se non ci saranno novità, quindi, gli scavi della piazza non si potranno coprire.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. Baggianate 4 mura rimaste sepolte per anni ed ora pure rotte perché un auto andata fuori strada ne ha abbattuto una porzione… Fate parcheggi e coprite con dei vetri portanti così si vedono le macerie, ma almeno abbiamo più parcheggio in quella zona, visto il casino di ogni giorno per portare i figli a scuola….

  2. E’ preferibile lasciarli al degrado causato dalle intemperie e dagli uomini, (fortunatamente la terra le ha preservate per 2000 anni). Tra trent’anni saranno solo piu un cumulo di macerie fatiscenti e sporche, insomma un immondezzaio.
    Se la Sovrintendenza ci tiene così tanto allora faccia qualcosa per la loro salvaguardia e installi almeno dei cartelli ad indicare cosa sono quelle rovine, altrimenti lasci ricoprirre il tutto , almeno tra altri 2000 anni saranno ancora li.

  3. Ovvio che nessuno vuole venire a investire in italia e chi c’è se ne vuole andare:
    con una burocrazia appiccicosa che rende difficili le cose semplici e impossibili quelle logiche.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.