SUSA, SCONTRO SUGLI “STIPENDI” DI GIUNTA E SINDACO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di CATERINA AGUS

SUSA – Uno degli ultimi punti all’ordine del giorno è stata un’interpellanza presentata dal Gruppo Consiliare “Susa” (e letta dalla consigliera Fonzo), in merito ad una delibera dello scorso luglio, durante la cui discussione in sede di Consiglio, secondo la minoranza Plano, era stata enfatizzata dall’assessore Pelissero la presenza nel bilancio della cifra di 4500 euro come indennità dovuta all’ex-sindaco. Nella medesima seduta, secondo la minoranza, Pelissero aveva però omesso di fare riferimento all’aumento dell’indennità di carica dell’attuale Giunta. Fonzo citava il giornale online “Valsusaoggi”, e la giornalista che a suo tempo aveva scritto l’articolo, come giornale che aveva dato molto rilievo ai 4500 euro, sottintendendo forse che l’informazione fosse stata opportunamente veicolata dalla maggioranza. A questo punto la bagarre, con accuse di maleducazione politica da parte di Fonzo e Plano nei confronti dell’attuale maggioranza, con il sindaco Genovese che invitava ad esprimersi nei dovuti modi e ad abbassare i toni. Pelissero, respingendo le accuse, replicava indignato che l’aumento dell’indennità era stato oggetto di una delibera di Giunta e dunque non sussisteva la necessità di comunicarla in sede di Consiglio, mentre la delibera in cui si determinava la spesa di 4500 euro era materia di Consiglio e sarebbe stato pressapochismo non comunicare le cifre del Bilancio e la loro destinazione. Sempre Pelissero ribadiva che, per fortuna, i giornalisti avevano ancora la libertà di scrivere ciò che sentivano e che ritenevano opportuno e che, difatti, il medesimo giornale aveva evidenziato anche altri aspetti trattati in quel Consiglio, ad esempio il bikesharing e che dunque non sussisteva alcuna ipotesi di veicolamento fazioso di notizie.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. e veramente penoso leggere liti per Milà euro per gettarsi discredito tra concorrenti adoperando i poveri come leva . i poveri che hanno problemi a vedere 500 euro mese . sono cose che a mio avviso dovreste scrivere e discutere tra voi. non cercare di lucidarvi i consensi. e davvero meschino nei confronti dei contribuenti. anche perché se ci sono dei soldi ci saranno stati degli impegni e ore date al comune . se l’attuale amministrazione avesse da dire qualcosa denunci il fatto oppure taccia e paghi la cifra senza esporla in bacheca come fosse un furto. altrimenti esponga li stipendi i gettoni di tutta l’amministrazione per coerenza.. visto che si vuol fare i paladini si faccia bene sino in fondo. Musio.

  2. La rabbia dello SCONFITTO non ha fine ! Arrogante e presuntuoso, davvero basso profilo politico, fossi in lui un ritiro sarebbe la strada giusta, quando non sei all’altezza c’e un solo rimedio : RITIRARSI !

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.