SUSA VUOLE ESTENDERE LA RETE DEL METANO NELLE FRAZIONI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CITTÀ DI SUSA

SUSA – Il Sindaco e l’Assessore al Bilancio, con delega anche ai rapporti con le Frazioni, rendono noto di aver trasmesso all’Italgas una richiesta formale di ampliamento della rete gas per le zone della città ancora sprovviste, in particolare il territorio coincidente con le frazioni Castelpietra, Coldimosso e Traduerivi nonché le zone della frazione San Giuliano poste a nord della ferrovia.

Il sindaco Piero Genovese: “La richiesta, frutto di scelta strategica della nostra Amministrazione, risulta avvalorata dalle molte sollecitazioni che ci pervengono  dai residenti delle zone sprovviste della rete gas, i quali esprimono la volontà di optare per la scelta del gas metano rispetto ad altre fonti di riscaldamento attualmente utilizzate. Va detto che Italgas non ha garantito certezze né sulla fattibilità dell’operazione né sui tempi vista anche l’estensione del territorio interessato, tuttavia siamo intenzionati a lavorare con determinazione e per questo abbiamo bisogno anche della collaborazione dei cittadini”.

L’assessore Giuliano Pelissero: “A tal fine abbiamo predisposto  un avviso informativo  e un modulo semplice di manifestazione di interesse che nei prossimi giorni distribuiremo nelle buche delle lettere di tutte le famiglie residenti nelle Frazioni. Per fare un lavoro più articolato ed efficace risulta infatti necessario raccogliere le potenziali adesioni ad un futuro allaccio alla rete gas che, ci teniamo a sottolineare, non comporteranno alcun impegno da parte di coloro i quali manifesteranno tale volontà, ma sarà utile all’Amministrazione Comunale unicamente per dare indicazioni di massima alla Società Italgas al fine di consentirne la verifica sulla fattibilità dell’operazione, sui tempi e costi”.

Continua Pelissero: “Si richiede pertanto a chiunque fosse interessato a prendere in considerazione tale proposta di comunicarlo in tempi brevi compilando e sottoscrivendo l’apposito modulo che troverete nelle Vostre buche delle lettere. Se per qualche motivo non riceverete il modulo, nessun problema, perché lo potrete scaricare nella sezione “avvisi” del sito www.cittadisusa.it. Suddetto modulo, una volta compilato, dovrà essere inviato all’indirizzo di posta elettronica sport@comune.susa.to.it oppure consegnato di persona all’Ufficio Protocollo del Comune, previa richiesta di appuntamento, chiamando il numero telefonico 0122-648301. Per qualsiasi necessità di ulteriori chiarimenti in merito si prega di contattare telefonicamente la Segreteria del Sindaco al numero 0122-648306″.

Ancora il Sindaco Genovese: “Preciso che per le parti del centro cittadino ancora prive della rete gas metano, come ad esempio la zona della Brunetta o zona Castello su indicazione di Italgas, si sta attivando un iter diverso con  richiesta di preventivi sulla base del numero di utenze disponibili al futuro allaccio e che tale procedura può essere utilizzata su richiesta diretta dei cittadini interessati anche nelle altre zone della città”.

Il Sindaco Genovese e l’Assessore Pelissero: “Purtroppo il protrarsi del periodo di emergenza sanitaria ci impedisce di organizzare incontri e riunioni specifiche ma siamo sicuri che grazie alla collaborazione dei cittadini e all’impegno dell’ufficio preposto a ricevere le adesioni e le richieste di chiarimento, si farà insieme un buon lavoro. Grazie a tutti”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Ma è una follia! L’OMS e il CTS dicono con fermezza che il metano è uno dei principali metodi di trasmissione del covid! Così il virus sfilata in tutte le frazioni e zac…tutti morti! E poi si sa…il metano ti dà una mano…a finire attaccato all’ossigeno!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.