TAV E APPALTI, FERRENTINO ATTACCA LA FREDIANI E BONO: “SONO CONFUSI, DOVREBBERO FORMARSI PER CAPIRE COME FUNZIONA LA GIUSTIZIA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di ANTONIO FERRENTINO(Consigliere regionale Pd)

Capisco la Frediani che da poco è stata promossa da portaborse a consigliera, ma è possibile che il Consigliere Bono, dopo 4 anni in Consiglio Regionale non abbia ancora capito come funzionano le istituzioni?

Giusto ieri, il formidabile suo firmava un comunicato per denunciare “tratti oscuri sugli appalti tav e sulle aziende che vi lavorano”.

Faccio presente ai due che qualora fossero a conoscenza di fatti, episodi e, qualora avessero anche solo dei minimi sospetti, il luogo corretto per palesarli è la Procura della Repubblica, non la rete, non la Stampa.

Ebbene si, la Procura, lo stesso ente vittima di attacchi e manifestazioni da parte dei turisti della politica e della società. Voglio solo ricordare la vergognosa marcia del Maggio 2014 contro la Procura appunto in solidarietà ai 4 Notav in galera alla quale hanno partecipato sia Bono che Frediani.

Da sempre abbiamo difeso il diritto d’impresa, nei confronti di chiunque e siamo orgogliosi dell’aiuto dato alle imprese vittime degli attacchi, sia quelli anonimi perpetrati nel buio della notte, sia quelli subiti durante il giorno con tanto di rivendicazione.

Ci piacerebbe altresì ricordare che l’unico accesso agli atti voluto per conoscere meglio la situazione SITAF e fare chiarezza su di una serie di affidamenti e subappalti l’ho fatto io assieme al Senatore Esposito; nello stesso arco temporale in cui il gruppo del Movimento 5 Stelle Piemontese, con Davide Bono capogruppo e Francesca Frediani portaborse, acquistava maschere antigas da regalare ai manifestanti NOTAV evidentemente poco pacifici, così come sono andato spontaneamente dagli inquirenti, ancora una volta assieme al Senatore Esposito a parlare quando avevo qualche perplessità.

Vedo parecchio confusi i due consiglieri, forse i due avrebbero bisogno di un momento formativo per capire meglio come funziona la Giustizia.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Non so chi sia questo Sig. Antonio Ferrentino.
    Conoscevo anni fa un Ferrentino Antonio che era sovente in prima linea nelle manifestazioni No TAV più o meno vergognose quanto quella così giudicata adesso.
    Scaldato oppositire del TAV senza se e senza ma .
    Non penso sia la stessa persona. Credo sia un caso di omonimia.
    So di per certo che un certo Ferrentino Antonio è entrato nel Consiglio regionale senza rimettersi al giudizio degli elettori ma entrando di diritto grazie al listino super protetto da Chiamparino.
    Non so se prima anche lui facesse il portaborse come la Frediani e molti altri.
    In ogni caso capisco che tra pd e 5 stelle ci si punzecchi a vicenda.
    Capisco un po’ meno giudicare vergognosa la manifestazione in solidarietà dei 4 accusati di terrorismo.
    Io ci ho partecipato e non me ne vergogno affatto.
    Come sicuramente non se ne vergogna affatto questo Sig. Ferrentino delle sue partecipazioni passate, presenti e future.
    Che io non mi permetto di giudicare pubblicamente vergognose ( come invece ha fatto lui).
    Naturalmente nel mio privato, invece, i giudizi sono alquanto variopinti.
    Mauro Galliano

  2. Bravo! Idee chiare…e una lunga carriera politica davanti! Uno che sa bene da che parte stare ! Per il bene del popolo e del Paese!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.