TAV GIAGLIONE, LA MINORANZA CONDANNA GLI EPISODI DI VIOLENZA AL CANTIERE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICATO DEL GRUPPO DI MINORANZA “UNITI PER GIAGLIONE”

GIAGLIONE – Il gruppo “Uniti per Giaglione” esprime la più ferma condanna e la propria presa di distanza dalla violenza perpetrata nei giorni scorsi sul nostro territorio, messa in atto da gruppi di violenti: tutto ciò ha reso, rende e renderà più difficile il dialogo e la convivenza civile e pacifica in Valle, riducendo di fatto il potenziale turistico e di accoglienza che un territorio come il nostro è in grado di offrire.

Ci uniamo alle parole della Sindaca di Sant’Antonino di Susa Susanna Preacco, che ringraziamo per aver avuto il coraggio di esprimere con forza il suo basta alla violenza perpetrata.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

11 COMMENTI

  1. Il sindaco di sant’antonino nn dovrebbe parlare male dei no tav, bisogna ricordarle che il signor Ferentino prima che arrivasse dov’è era anche lui in autostrada a fare le barricate

  2. I noTAV sono un danno per il turismo? Quando comincerà il via vai di camion , il valzer di polveri di ogni genere per la valle, la costruzione di rilevati e scavi davanti alle abitazioni, ve ne accorgerete del turismo … chi verrà più a vivere in questo disastro? Avete idea del valore attuale delle abitazioni già oggi? Aprite gli occhi prima che sia troppo tardi ! Saremo la valle del cemento e delle porcgerie interrate ad inquinare le nostre falde , buone bevute a tutti!

    • Con tutti gli imbecilli che ci sono in valle è meglio se non ne arrivano altri. A proposito del cemento, pensi che quello usato per costruire due statali, una ferrovia a doppio binario, una autostrada, tre trafori (2 stradali, 1 ferroviario), due centrali idroelettriche, tre laghi artificiali, decine si chilometri di gallerie ferroviarie, stradali e idrauliche, impianti sciistici ovunque per le Olimpiadi, fosse cemento ecologico?

  3. ” rende e renderà più difficile il dialogo ” quando mai vi è stata una parvenza di dialogo con le istituzioni sul TAV? Visto che parlate di dialogo, sapreste darmi quache delucidazione, tipo quando in tutti questi anni sono stati interpellati gli interessati , se non in caso di espropri”.
    grazie èer le informazione che vorrete fornirmi!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.