TAV, IL MINISTRO SCRIVE AI SINDACI NO TAV E CONFERMA LA FIDUCIA A FOIETTA / LEGGI LA LETTERA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

IMG_2493-1

Il ministro Del Rio ha mandato una lettera in cui replica ai sindaci della Val Susa e Cintura Ovest che gli avevano scritto perché volevano sfiduciare il commissario Foietta. I destinatari della missiva sono i primi cittadini di Avigliana, Alpignano, Sant’Ambrogio, Venaria e Rivalta.

ECCO LA LETTERA DEL MINISTRO AI SINDACI

“Appare necessario ricordare come l’istituzione dell’Osservatorio sia stata voluta proprio per creare un’occasione di confronto e dibattito su tematiche di forte interesse per il territorio, le popolazioni e le istituzioni coinvolte – scrive il ministro – l’obiettivo della designazione di un commissario per realizzare la Tav, appare chiaramente definito, e si occupa di tutte le attività che costituiscono la governance del progetto volto alla realizzazione della linea ferroviaria Torino-Lione, nel passaggio dallo stadio preliminare a quelli definitivo per la tratta nazionale, così come già avvenuto in precedenza per la tratta internazionale”.

Nella stessa lettera, il ministro parla anche del nuovo tavolo che sarebbe dovuto nascere coi sindaci: “Naturalmente anche l’avvio di un tavolo di un confronto permanente sulle tematiche in parola, aveva lo scopo di realizzare un ambito di interlocuzione, in cui, pur senza mettere in discussione la realizzabilità dell’opera, si dava voce anche all’espressione di istanze diverse”.

Da Del Rio, quindi, piena fiducia a Foietta: “In tale contesto, ritengo che l’esistenza di un Commissario dedicato non possa che rafforzare le condizioni per un trasparente confronto sulla tematica e sono certo che il Commissario Foietta adotterà ogni opportuna azione per garantire uno scambio efficace e costruttivo tra tutti i portatori di interessi”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.