TEATRO, RIVALTA RICORDA FABRIZIO DE ANDRÈ

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICATO STAMPA BORGATE DAL VIVO

L’Accademia dei Folli, compagnia di musica-teatro torinese, da vent’anni produce spettacoli teatral-musicali che indagano l’universo poetico e musicale di Fabrizio De Andrè. Animesalve, in scena nell’arena estiva di Rivalta di Torino venerdì 29 luglio, è un concerto spettacolo in cui gli arrangiamenti originali, cuciti sulle canzoni di Faber, tessono una trama finissima in mirabile equilibrio tra il racconto popolare e la poesia.

Le radici “popolari” dell’intera opera di De André si rivelano tutt’altro che un limite, diventando anzi uno spazio di ricerca sonora dai risvolti sorprendenti. È cosa rara ritrovare in altri autori una simile coerenza artistica, un tale approfondimento poetico e un’eguale intensità compositiva.

Una simile profondità la si ritrova nei contenuti, incredibilmente attuali, di quelle che spesso sono molto più che “canzoni”.  

Animesalve è quindi un grande viaggio attraverso personaggi, situazioni, storie che indagano tra le pieghe più recondite dell’umanità. Uno spettacolo scritto e pensato a capitoli, aree tematiche, che ripercorrono il pensiero e l’opera di questo straordinario artista: le figure femminili, gli emarginati, gli oppressi, la morte. Ogni brano racchiude uno sguardo, un punto di vista; ogni capitolo è una speciale dichiarazione d’amore verso l’uomo. Ma se si volesse ridurre a una parola, a un concetto solo, l’opera di De André, allora, senza dubbio, sarebbe libertà.  

Forse non è mai troppo né troppo tardi per riascoltare le canzoni di Fabrizio De André.

L’Accademia dei Folli è una compagnia di musica teatro che nasce nel 1997 dalla sinergia e da uno scambio continuo tra attori diplomati alla Scuola del Teatro Stabile di Torino, drammaturghi, musicisti e tecnici: un team di lavoro capace di fondere urgenze artistiche e necessità del palcoscenico con l’intento di dar vita ad un teatro in cui musica ed effetti sonori, parole e movimenti scenici, luci e dinamica teatrale si fondano in un linguaggio teatrale vivo, capace di comunicare con un pubblico sempre più abituato ad altre forme di spettacolo, emozionandolo, coinvolgendolo, facendolo riflettere. L’Accademia dei Folli si occupa di produzioni teatrali e musicali, produzioni audio-video e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici.

Dal 2002 la compagnia ha collaborato, tra gli altri, con il Teatro Stabile di Torino, il Teatro Regio, la Regione Piemonte, il Sistema Teatro Torino, il Comune di Torino, il Teatro Baretti di Torino, la Fondazione Circuito Teatrale del Piemonte, il Castello di Racconigi, il Castello di Venaria Reale, la Scuola Holden di Torino, coproducendo e realizzando spettacoli teatrali.

Numerose le partecipazioni in stagioni teatrali e festival in Italia e all’estero. La compagnia è attiva inoltre con un costante e continuativo lavoro di diffusione e promozione della cultura teatrale sul territorio. La Compagnia è stata titolare della Residenza Multidisciplinare di Nichelino e successivamente di Casale Monferrato. Dal 2013 al 2015 ha collaborato col Teatro Litta di Milano. Intenso il lavoro sulla valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici del Piemonte con l’organizzazione di rassegne, stagioni e la produzione di spettacoli capaci di mettere al centro il territorio, le sue caratteristiche e la sua storia.

Nel 2015 nasce il Teatro Diffuso del Vergante – bottega Accademia dei Folli.

Nel 2016 il Teatro Diffuso del Vergante si trasforma in Teatro Diffuso del Lago con sei comuni del Lago Maggiore coinvolti (ora Lakescapes) e, parallelamente, vede la luce il Teatro Diffuso di Chieri.

Dal 2018 la Compagnia cura la Stagione Teatrale di Bardonecchia, Scena 1312. Parallelamente all’attività dal vivo, la compagnia si è sempre dedicata alla formazione attraverso laboratori, stage e workshop. Nel 2013 nasce Accademia dei Folli – La Scuola, con sede a Torino che propone corsi e seminari di teatro e di arti sceniche per bambini, ragazzi e adulti.

A febbraio 2020 viene inaugurato il Teatro Studio Bunker a Torino, una sala da 99 posti che è sede della Compagnia, che ospita una stagione di musica-teatro e che è destinata alla produzione e ai corsi di formazione.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.