TRE INFERMIERE AGGREDITE ALL’OSPEDALE. BATZELLA: “ASL, SINDACO E REGIONE INTERVENGANO SUBITO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

 

di STEFANIA BATZELLA (Consigliera Regionale 5 Stelle)

Una situazione vergognosa, occorre intervenire subito. Nel giro di una settimana infatti si sono verificate tre aggressioni nel parcheggio dell’ospedale di Rivoli. Le vittime sono tutte dipendenti del presidio sanitario. Desidero quindi esprimere massima solidarietà ed umana vicinanza alle donne che hanno subìto questi vili attacchi. Il sindaco di Rivoli, la dirigenza dall’ASL TO3 e l’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta, nonché ex primo cittadino di questa città, devono intervenire immediatamente per garantire sicurezza alle operatrici dell’ospedale.

Bisogna offrire quantomeno un’adeguata illuminazione nella zona, incrementare i controlli da parte della vigilanza privata ed avviare un dialogo con le forze dell’ordine affinché l’area sia presidiata.

Coloro che lavorano all’ospedale, i pazienti ed i loro congiunti hanno il diritto di frequentare una struttura senza correre rischi di alcun genere. Ancora più vergognoso il fatto che le vittime siano regolarmente delle donne. Adesso servono interventi concreti e non le solite parole di circostanza a maggior ragione con l’avvicinarsi della ricorrenza dell’8 marzo nella quale l’aspetto retorico prevale, spesso, sulla sostanza. Se davvero le istituzioni, regionali e locali, intendono tutelare le donne allora lo dimostrino con i fatti, non con i convegni.

Stefania Batzella, Consigliere regionale M5S Piemonte
componente commissione Sanità

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.