TRIAL, IL TEAM VALSUSINO GAS GAS TRIONFA ALLA PRIMA PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO OUTDOOR

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

della FG DISTRIBUTION

GIAVENO – Stagione  nuova  ma la musica non cambia; il Team Spea  è sempre mattatore con Matteo Grattarola che si aggiudica internazionali e TR1 seguito  dal compagno di squadra  Gianluca Tournour buon terzo. Mirko Spreafico debutta e  vince  nella TR3

Una bella giornata di sole ha fatto da degna cornice  alla prima prova di Campionato   Italiano trial outdoor, giunto ormai alla sua quarantasettesima edizione.   Prima di sette appuntamenti, la  prova di Giaveno è stata organizzata dall’omonimo moto club, che ha ricavato le dieci sezioni di gara sulla sponda destra del torrente Sangone, rendendole facilmente accessibili al pubblico che ha seguito con interesse e competenza le evoluzioni dei piloti.

I soci del Moto Club Giaveno hanno tracciato una gara molto bella e tecnica,  con sezioni che richiedevano una guida attenta più di  “testa” che di  manetta e quanto sabato poteva sembrare  facile, domenica si è dimostrato del giusto livello per una gara d’apertura. La scarsa distanza tra le zone ha creato qualche piccolo problema di coda, risolto in anticipo dagli organizzatori allungando il tempo di gara ed adottando il sistema del doppio cancelletto di partenza; uno  per gialli e verdi ed uno per blu e rossi, con il giudice i zona ad alternare gli ingressi in zona dei piloti.

La cronaca della gara registra  la  bagarre  al vertice della Internazionali, chiusa dal portacolori del Team Spea, Matteo Grattarola,  con una terza tornata a zero che ha  spento ogni speranza all’unico ospite  straniero.  Con la vittoria  nella categoria Internazionali, la  TR1 va da se e l’attenzione si concentra sulla sfida per le posizioni di rincalzo dove  ancora una volta è la Gas Gas del Team Spea condotta da Gianluca Tournour  ad  essere protagonista.

“Il terzo posto è un buon inizio di campionato,commenta Gianluca, sono contento di come ho guidato,  di come sono riuscito  a mantenere la concentrazione e  sotto controllo il “fattore testa”, che qualche occasione mi aveva creato più di un inconveniente. Purtroppo  ho avuto un problema di crampi che mi sono costati un paio di cinque ed una posizione in classifica. Dovrò capirne i motivi e trovare una soluzione perché per il resto mi sento in buona forma per poter lottare per il campionato.”

Stefano Bertolotti, tornato  alla guida della Gas Gas del Team Spea si è cimentato  tra le bandierine della TR2, prendendo le misure con le sezioni della categoria di ingresso al professionismo; per lui un nono posto di giornata e tanta esperienza da  mettere a frutto già dalla prossima gara.

Ottimo inizio di stagione per Mirko  Spreafico, che per nulla intimorito dal cambio di categoria e cilindrata,   porta la Gas Gas del Team Spea, assistita dalla concessionaria RD di Bergamo, sul gradino  più alto del podio della TR3. La discriminante degli zeri  fa scivolare Jacopo Bono  al quinto posto  della classifica di giornata lasciando un po’ di amaro in bocca al giovane pilota delTeam Spea  che chiude a sole tre lunghezze dal podio.  Rompe il ghiaccio Alberto Sivera, al doppio debutto in campionato: per la prima volta con la Gas Gas del Team Spea  e   tra le bandierine della TR3.

Un inizio campionato più che positivo per il Team Spea  che con  Matteo Grattarola  raggiunge il record di ventidue  vittorie consecutive in campionato.

I piloti del Team Spea torneranno in gara nelle sezioni del Campionato Italiano Trial Outdoor il prossimo 7 maggio a Tolmezzo (UD).

Foto di www.infotrial.it

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.