TURISMO IN VIA LATTEA, NATALE E CAPODANNO “TRA CAMPIONI E BIZZE DEL METEO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Fiaccolata Sestriere

dall’UFFICIO STAMPA CONSORZIO TURISTICO VIA LATTEA

SESTRIERE – Riavvolgendo il nastro degli ultimi giorni del 2017 e dei primi del 2018 emergono tante storie. Riviviamone alcune prendendo spunto da una serie di immagini scattate sulle montagne olimpiche della Vialattea.

IL METEO, LA NEVE E LE PISTE DA SCI – Le condizioni meteo sono state le più pazze mai registrate negli ultimi tempi. La stagione invernale è iniziata con un discreto innevamento sulle piste da sci della Vialattea, grazie all’utilizzo dei cannoni ed al riporto di neve con i gatti (soprattutto in quota dove il vento aveva spazzato via il manto accumulato dopo le prime precipitazioni). Dalla vigilia di Natale si è registrato un forte rialzo termico con temperature primaverili alternate a repentini ribassi sotto lo zero, nevicate e purtroppo forti raffiche di vento che hanno continuamente rimescolato le carte sino ai primi giorni del 2018. Condizioni difficili che ancora una volta hanno evidenziato come il meteo sia il grande “arbitro” delle vacanze in montagna.

FABIO ARU IN BICI A SESTRIERE LA VIGILIA DI NATALE – Le follie del meteo hanno portato a situazioni estreme e talvolta sorprendenti. Allora capita alla vigilia di Natale di veder spuntare ai 2.035 metri del Colle del Sestriere Fabio Aru in bicicletta. Il clima mite ha spinto Aru ad avventurarsi in allenamento sino al Colle del Sestriere complice una giornata decisamente primaverile. Mentre i turisti erano impegnati in discese sugli sci, lui scalava dalla Val di Susa il Colle del Sestriere per poi ridiscendere in Val Chisone e rientrare ad Avigliana da dove era partito in mattinata. “È la prima volta – ha commentato Aru – che salgo a Sestriere nel mese di dicembre ed anche la prima con la maglia Tricolore. Ho visto le previsioni e le temperature miti e ne ho approfittato per fare un’uscita in bici per allenarmi in quota e salutare gli amici del Sestriere”. In effetti faceva caldo, fin troppo. Tutto è durato però pochi giorni. Già il 26 dicembre una perturbazione polare ha fatto piombare il termometro a -10 con la neve che è tornata ad imbiancare il paesaggio.

ANDREA TIBERI DAI PEDALI AGLI SCI – E mentre un Fabio Aru imperterrito pedala sino al Colle del Sestriere la vigilia di Natale, Andrea Tiberi, azzurro della mountain bike, sceglie lo sci di fondo e lo sci alpinismo per tenersi in forma. L’ambasciatore delle due ruote a pedale di Turismovialattea è solito praticare sci alpinismo per tenersi in forma. Da Sauze d’Oulx alla cima del Monte Fraiteve risalendo in costa le piste da sci affollate di turisti prima di lanciarsi in una discesa in neve fresca. E poi ancora a Pragelato per una sessione di allenamento sul percorso olimpico alle prese con gli sci stretti del fondo. Un allenamento mirato anche alla sua annunciata partecipazione alla Pradzalunga in programma il prossimo 6 gennaio a Pragelato.

INVERSIONE TERMICA – Gli ultimi giorni dell’anno sono stati caratterizzati da forti raffiche di vento e dal fenomeno dell’inversione termica che hanno reso difficile la gestione di piste da sci e impianti di risalita. Un superlavoro per lo staff della Vialattea impegnato a garantire prima di tutto la sicurezza degli sciatori. Un clima letteralmente impazzito.

TONY CAIROLI: IL RE DEL MOTOCROSS IN VACANZA A SESTRIERE – Il nove volte iridato nel Motocorss, Tony Cairoli, è stato a Sestriere e sulle montagne olimpiche della Vialattea per trascorrere un breve periodo di vacanza sulla neve. Assieme agli amici e colleghi Alessandro Lupino e Matteo Bonini si è divertito alcuni giorni sulle nostre montagne. Il richiamo dei motori si è fatto sentire anche sulle alpi con una sessione di guida sulla pista di ghiaccio Ice Pragelato. L’infaticabile Priotti ha messo a disposizione di Cairoli, Lupino e Bonini una vettura con ruote chiodate per un pomeriggio di guida di traverso. Emozioni e sfide proseguite sulla pista Ice Kart Pragelato del Villaggio Kinka con il trio di piloti di cross che ha dato spettacolo con una serie di duelli ruota a ruota. Spazio anche per una sessione di guida diversa dal solito ovvero ai comandi della slitta trainata dai siberian husky del Centro Sleddog di Sestriere. Anche in questo caso Cairoli, Lupino e Bonini, assieme a mogli e fidanzate, si sono divertiti in un’avventura condivisa con gli amici a 4 zampe.

FIACCOLATE DI FINE E INIZIO ANNO – Come consuetudine tanti gli appuntamenti con le fiaccolate di fine ed inizio anno sulle montagne olimpiche accompagnati dagli immancabili fuochi d’artificio e spettacoli di intrattenimento tenutisi un po’ in tutte le località del Consorzio Turistico Vialattea e che proseguiranno sino all’Epifania.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.