TURISMO IN VALSUSA, LA BEFFA DEL GOVERNO: “CROCIERE APERTE E PISTE CHIUSE, CHE SENSO HA?”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

CESANA – Mentre sui monti dell’alta Valsusa gli operatori turistici stanno affrontando la stagione più nera dal punto di vista economico, con le piste chiuse e gli impianti di risalita bloccati, al mare c’è chi può riprendere tranquillamente l’attività turistica.

Grazie al via libera del governo Conte, infatti, le navi da crociera MSC, e di conseguenza anche Costa Crociere, hanno la possibilità di navigare con circa 6000 persone a bordo (cifra di gran lunga superiore alla capienza di tutte le strutture alberghiere dell’Alta Val Susa).

“L’attività crocieristica è consentita dall’articolo 10 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 14 gennaio 2021 e la stessa viene effettuata nel rispetto delle specifiche linee guida validate dal Comitato tecnico-scientifico, come previsto dallo stesso Decreto” scrivono da Msc Crociere “I passeggeri che si recheranno al porto d’imbarco (ad eccezione dei passeggeri provenienti dalle Regioni di fascia rossa ai quali l’imbarco non è autorizzato), dovranno essere muniti del biglietto di Crociera e del modulo di autocertificazione emesso dal Ministero dell’Interno debitamente compilato e firmato”.

La notizia-beffa non è passata inosservata tra i nostri esercenti: da Cesana Torinese l’albergatore Bruno Gay dell’Hotel Edelweiss, ha deciso di non tacere di fronte a questa scelta abbastanza discutibile e ha scritto una lettera alle istituzioni: “Sarebbe interessante capire se l’indice di contagiosità sulle navi da crociera è inferiore o superiore allo spazio delle nostre montagne – scrive amareggiato Gay – la nave “Grandiosa” salperà in data odierna da Genova, a seguito dell’autorizzazione DPCM del Consiglio dei Ministri. Ci rivolgiamo alle nostre autorità per avere un chiarimento in merito”.

Gay ha chiesto riscontro in merito al presidente della Regione Alberto Cirio, ai sindaci dell’alta Valsusa, ai presidenti dei Consorzi Turistici e alle varie strutture alberghiere del territorio: “Non possiamo tacere di fronte ad un’ingiustizia simile – spiega a ValsusaOggi – questa scelta del governo appare come una beffa, come è possibile che le crociere al chiuso siano più sicure delle nostre montagne? Sulle navi con migliaia di turisti viene garantito il distanziamento? Vengono evitati assembramenti? A pensar male, si potrebbe ipotizzare che la scelta sia dovuta alla forza delle compagnie navali…e noi della montagna stiamo zitti? Cosa dice la Regione Piemonte? Qui in montagna l’economia turistica sta morendo, mentre altrove si banchetta a mare aperto. Non siamo contro le crociere, anzi, ma sia garantito anche a noi il diritto di lavorare in sicurezza e seguendo le disposizioni anti Covid. Così appare soltanto una beffa”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

17 COMMENTI

  1. Bravo Bruno, ma tanto cosa vuoi che ne capiscano di lavoro I vari Cirio, I vari Conte, I vari politici, non hanno mai lavorato. L importante, è come dicono i piemontesi quel che conta è la famosa “cadrega”, quindi carissimo Bruno non cambierà un bel niente, dispiace doverlo dire, abbiamo in tanti apprezzato le tue parole, ma credi, non cambierà niente

  2. Un governo di terr….ecco la verità.
    Un cancro che ormai ha sparso metastasi fino alle Alpi.
    Troppi di voi del nord Italia non vogliono capirlo, sopravviverete soltanto separandovi dal centro sud dello stivale. Non fatevi fasciare la testa con la solidarietà, il nazionalismo, ecc.salvatevi finché potete.

    • Però caro Alex il consigliere Marin non è proprio terrone, come tu vuoi farci capire che i terroni sono incapaci, abbiamo anche al Nord dei bei fenomeni soprattutto quelli leghisti. Io, ho dimenticato di dirti che non sono il “sudista” che si è offeso, sono molto piemontessissima, ma i fenomeni che ho già visto avvicendarsi in Val di Susa, sindaci, consiglieri, ecc molto del Nord, devo dirti che fanno anche loro molto schifo

  3. Ma scherzate , è importantissimo agevolare i grandi armatori , i gruppi industriali , le banche ; tutta gente contro cui inveiva quel giullare di beppe grillo e adesso ? è diventato il lecchino di questa gente , ispiratore di un governo di incapaci che ci sta mandando in rovina con l’immobilismo e l’incapacità ma soprattutto con una moltitudine di morti per COVID 19 sulla coscienza

  4. Ci auguriamo, e siamo in tanti a sperarlo che, nessuno e dico nessuno venga a chiederci il voto alle prossime elezioni. Siete tutti personaggi volgarmente incapaci, inadeguati, ignoranti nel non voler vedere ciò che tutti stiamo purtroppo assistendo e cioè la morte di un paese, di una nazione, la gente fra non molto si ribellera’, per il semplice motivo che non avrà più i soldi x mangiare. Ricordatevi grandi intelletualoidi, che siete al potere, che siate li a governare a Roma, piuttosto che in un piccolo paese, prima o poi la gente farà sentire la sua rabbia, le rivoluzioni avrebbero dovuto insegnarvi qualcosa, grandi professoroni dei puffi. Si vede che non avete poi tanto studiato, altrimenti conoscereste bene la Storia, ma purtroppo non è cosi.

  5. Ci sono solo norme assurde, in contraddizione e ingiuste….e che dire del fatto che se abito in un paese di 6000 abitanti non posso andare nel comune vicino, però se ho una seconda casa in un’altra regione ci posso andare??..UNA VERGOGNA!!! NON SE ME PUÒ PIÙ DI STA GENTE CHE CI GOVERNA

  6. Ecco cosa è successo da quando (la maggioranza degli Italiani) avete votato per protesta gli Analfabeti 5Stelle, forse eravate tutti impegnati a ridere della CAZZATE che diceva il Grillo, Casaleggio Senior & Junior.. et voilà: Giggino (diplomino) SOLO DI STIPENDIO 100.000,00 EURO ANNUI, rimborsi spese, alberghi, affitti, trasporti, tutto gratis.. e che incidono per altrettanto.
    (https://www.camera.it/application/xmanager/projects/leg18/attachments/dichiarazione_patrimoniale/files/000/004/957/2020_X.pdf)

    Chi è causa del suo mal…stiazitto

  7. Per quanto durerà ancora questa tragica e sporca commedia? È veramente allucinante non poter lavorare non vedere i propri genitori i propri figli, amici, ma quando finirà tutto questo? Oppure bisogna avere il nulla osta dei cinesi? Dovremmo aspettare che questi ci diano il via?

  8. Infatti non c’è un senso,anche questo “governo” di sciagurati, incompetenti, arroganti ,vanesi ed anti italiani non lo ha un senso…

  9. Ma siete sicuri che le piste siano chiuse? Non in tutti i comuni…a Bardonecchia nei week end ci sono impianti e piste aperte a quasi tutti…basta iscriversi e si diventa agonisti in erba ultra 40enni…una tesserina certo costa ma dura tutto l anno e puoi sciare e per mangiare ci sono le mense dove puoi sederti dentro a consumare …e poi dicono che bisogna stare a casa….queste regole valgono solo x chi non ha i soldi x uscire….
    Seconde case si a tutto tondo rosso,arancione,giallo poco importa…puoi venire ma se sei un turista senza seconda casa allora stai lontano…da lunedi a venerdi controlli di quà e di là ma sabato e domenica tutti a riposare.
    In centro c è la bolgia. Senza mascherine e stretti stretti ma nessuno ne parla …poi se vuoi andare invece al centro commerciale non puoi perché ti ammali…
    Insomma le norme valgono solo x pochi….gli altri ridono e se la spassano nel silenzio più assoluto per non disturbare il can che dorme
    ..

    • Bravissima Anna, ma come mai tutte queste cose sotto gli occhi di tutti e anche ben visibili, vanno bene anche a chi dovrebbe controllare? Perché questo governo, come dicono in molti ormai è per i ricchi, poi se hai una cosa urgente e seria devi fare l autocertificazione…. VERGOGNA GOVERNO

  10. Giusta osservazione, avevo già manifestato il mio disappunto verso questa disparità , ma evidentemente c’è un progetto di far fallire una delle maggiori risorse del’Italia ! Non dico che il covid non esista, io stesso l’ho preso a marzo 2020 intubato per 20 giorni . Ma penso che sulle navi sia più facile prendere il contagio , oppure pensate che la brezza marina faccia da antivirus?
    Amministratori dei comuni e delle province SVEGLIATEVI!!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.