IL DOPPIO ARCOBALENO ILLUMINA LA VAL SUSA E LA VAL SANGONE. CARI LETTORI, È PER TUTTI NOI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  

di FABIO TANZILLI

Cari Lettori,

un doppio arcobaleno ha colorato le nostre Valli poco fa. Ma in questa bella foto di Lucia Raimo, scattata a Bussoleno, c’è molto di più. Il doppio arcobaleno è il segno più bello che ci fa capire quanto davvero, dopo la pioggia e il temporale, torna sempre il sereno. Questa non è una notizia di cronaca, ma – credetemi – è molto di più.

Il sereno sulle nostre vite, il colore intenso dopo ore, giorni e mesi di grigio e cieli coperti che sembrano non passare mai. Il colore dopo la tempesta. La voglia di rinascita, la luce che vince le giornate più difficili. 

Un doppio arcobaleno che vogliamo condividere e regalare a tutti voi, dalle righe del nostro giornale. Un doppio arcobaleno capita a tutti, prima o poi, nella vita. Arriva quando meno ce lo aspettiamo, nei momenti più bui e difficili, quando le lacrime della pioggia sembrano calpestare le nostre aspirazioni e i nostri sogni.

Questo doppio arcobaleno è per tutti voi, per tutti noi. 

Per chi si trova in difficoltà a causa della crisi e per problemi famigliari.

Per chi è stato abbandonato, per chi è stato tradito.

Per chi ha bisogno di aiuto e non ha voce. Per chi è stato dimenticato e vive nella solitudine.

Per i piccoli, i vostri e nostri figli. Per i ragazzi innamorati che, mano nella mano, si abbracciano e danzano sotto la pioggia. Per quella coppia di anziani sotto l’ombrello, incuranti della pioggia, che abbracciati l’uno all’altra, rinsaldano ogni giorno la loro promessa d’amore. 

Per i giovani che stringono nei pugni i loro sogni, e non li lasciano andare via per nulla al mondo.

Per la nostra Valle, per chi continua a combattere per il lavoro, per difendere l’ambiente e il territorio, per chiedere giustizia e verità.

Perché possiamo continuare a sperare, perché lá, nel Cielo, quel doppio arcobaleno è proprio per tutti noi.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.