UN SETTEMBRE ALMESINO RICCO DI EVENTI: ECCO LE FOTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di SERGIO BONGIOVANNI

Si è conclusa l’edizione 2014 del Settembre Almesino con un fine settimana ricco di appuntamenti. Buona la partecipazione alla Festa dei lettori sabato 27 che ha visto quest’anno il coinvolgimento della Biblioteca Civica Giorgio Calcagno, della scuola Primaria di Almese e delle librerie del territorio.

Un inconsueto salotto è stato allestito nel pomeriggio sulla Piazza Martiri con tanto di divani e tappeto dove gli scrittori Gianluca Arrighi, Margherita Oggero e Alessandra Chiappero hanno presentato i loro libri e conversato con la giornalista Anna Olivero e il sindaco Bertolo. L’intervento del Presidente del Salone Internazionale del Libro Rolando Picchioni ha dato impulso ad una maggiore collaborazione tra la Fondazione per il Libro e i comuni della Provincia, a cui Almese si è dimostrata fin da subito disponibile.

Sempre nella mattinata di sabato si è svolta la passeggiata naturalistica alla Goja del Pis che ha visto la presenza di una sessantina di persone che hanno avuto la possibilità di visitare questo magnifico luogo sotto la guida del geologo Gianni Boschis e dei suoi collaboratori.
Alla sera Auditorium Magnetto al completo per la prima assoluta di “Bianco” performance teatrale della Compagnia Yuki Abragams. Spiega Abragams: “Viviamo sempre più una vita frenetica, lontana dai nostri ritmi naturali. Siamo pieni di giudizi e sensi di colpa che ci fanno sprofondare in un grande isolamento; ma tutti possiamo uscirne e qui inizia il nostro viaggio, che diventa una ricerca per trovare la luce, la bellezza e l’armonia e la serenità fino a comprendere che tutto ciò è sempre stato disponibile: tutto ciò è dentro di noi. Un punto di arrivo importante del viaggio, ma è anche un punto di partenza: ora, BIANCO diventa lo spazio dell’anima sul quale posso scrivere la mia vita”.

image

Domenica 28 grande successo della Giornata delle associazioni. Una piazza Martiri con tavolate per 300 persone che hanno mangiato insieme in un clima di collaborazione e di festa. Un’organizzazione impeccabile che ha visto tutte le associazioni almesine in prima linea insieme all’amministrazione comunale per permettere la buona riuscita della giornata.

Gli stand e i mezzi dei Vigili del Fuoco e dell’AIB hanno reso ancora più vivace e colorata la piazza. Il sindaco Bertolo, in un discorso improvvisato fatto in mezzo alla piazza, ha ringraziato pubblicamente chi si è adoperato affinché la festa delle associazioni fosse davvero una giornata dedicata a tutti coloro che operano nel quotidiano nei diversi ambiti di intervento per favorire lo sviluppo sociale e il benessere della comunità almesina. Ha aggiunto Bertolo: “Veder lavorare fianco a fianco i membri delle diverse associazioni per preparare e servire il pranzo, insieme agli amministratori è l’immagine di quello che intendiamo per collaborazione, superare le diverse visioni legate alle proprie realtà per creare qualcosa di bello ed importante per il paese”.

image

La degna conclusione di un Settembre Almesino ricco e partecipato è stato il concerto della Filarmonica Almesina presso l’Auditorium Magnetto. Un programma musicale che ha unito musica classica a reinterpretazioni di brani più moderni.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.